Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ericsson, Pd ligure: “Il Governo convochi l’azienda, non si speculi sulla pelle dei lavoratori”

Più informazioni su

Genova. “Noi siamo impegnati e con noi i nostri parlamentari a riportare al Ministro dello Sviluppo Economico Ericsson e far sospendere gli esuberi per aprire una nuova discussione che abbia al centro gli investimenti e non i licenziamenti. Se ciò non avverrà non esiteremo a stare dalla parte della città e dei lavoratori”.

Lo scrivono in una nota Alessandro Terrile, Segretario Pd Genova, i deputari del Pd Lorenzo Basso e Mario Tullo e il consigliere regionale Giovanni Lunardon.

“Ci aspettiamo che il Governo riconvochi il tavolo al più presto, e sarebbe stato meglio che la convocazione fosse arrivata già ieri a margine del convegno di Ericsson a Roma. Comprendiamo la tensione e la rabbia dei lavoratori dopo sette scioperi e a loro va la nostra solidarietà. Non comprendiamo la strumentalizzazione di altre forze politiche che speculano sulla pelle dei lavoratori anziché lavorare ponendo al centro l’interesse dei lavoratori e di Genova e non la rendita di qualche partito”, concludono.