Quantcast
Solidarietà

Comune di Chiavari, M5S: “Sindaco chiarisca su taglio al fondo stipendi dei dipendenti”

comune chiavari

Chiavari. “Massimo sostegno e solidarietà ai dipendenti del Comune di Chiavari che protestano contro il taglio al fondo stipendi, per far spazio a nuove posizioni organizzative di cui non si sentiva affatto il bisogno”. Lo dicono Gabriele Pisani, portavoce regionale del MoVimento 5 Stelle, e Roberto Traversi (Meetup M5S Chiavari), nel giorno della lettera pubblica a tutta pagina che i dipendenti comunali, compatti, hanno indirizzato al sindaco Levaggi.

“Già in tempi non sospetti avevamo manifestato grande preoccupazione a seguito delle nuove posizioni organizzative assunte di recente in Comune – spiega Pisani – Preoccupazioni che sono state confermate in modo plateale e sacrosanto con questa lettera, di fronte a un sindaco che dà un taglio netto ai premi di produttività ai dipendenti, a beneficio di nuove posizioni di vertice, spuntate all’improvviso e senza alcuna partecipazione e di cui non è ben chiara l’esigenza”.

“Invece di liquidare la protesta come un fastidio o un attacco personale – gli fa eco Traversi – il sindaco spieghi perché, in data 1° marzo, senza alcuna richiesta, ha deliberato e approvato nuove linee di indirizzo relative alla contrattazione integrativa del personale non dirigente. È davvero una scelta dettata da criteri meritocratici e di efficienza della macchina pubblica o i motivi sono altri? La città, nel solito apparente disinteresse anche da parte della vecchia politica, ha diritto di sapere”.

Ragioni, queste, che hanno spinto i portavoce M5S ad unirsi alla richiesta dei dipendenti comunali chiavaresi, auspicando al più presto un incontro chiarificatore con i rappresentanti sindacali dei lavoratori.