Quantcast
Percolato?

Borzoli, puzza e liquame nero nel Rio: a Fegino scatta l’allarme

Sul posto, chiamati dai residenti esasperati, i vigili dell'Ambientale e l'Arpal

Genova. La puzza e il liquame riportano alla memoria i tempi del percolato. E ancora una volta è il Rio Fegino protagonista delle cronache “nere”. L’odore nauseante, raccontano gli abitanti esasperati, si sente da sabato. “Oggi abbiamo chiamato i vigili del reparto Ambiente – spiega Antonella Marras, del Comitato Borzoli Fegino – la puzza è davvero insopportabile”.

I miasmi e il liquido sono nella parte del Rio Fegino, all’altezza del deposito Amiu, poco prima di Iplom, e dove stamani sono intervenuti i vigili dell’Ambientale e Arpal. Ci vorrà una ventina di giorni per avere i risultati dei prelievi. Fra le ipotesi anche il lavaggio dei camion Amiu. Sono in corso le indagini.

Più informazioni
leggi anche
  • Senza fine
    Salta ancora un tubo in via Borzoli: mezza Sestri senz’acqua
  • Disagi
    Borzoli e Sestri Ponente senz’acqua ancora per ore: autobotti in azione
  • Emergenza finita
    Tubo sostituito, lento ritorno dell’acqua a Borzoli e Sestri Ponente
  • Le contromisure
    Percolato dal deposito Amiu di Fegino: una nuova vasca e poi la copertura. Castagna: “Non doveva accadere”