Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Valpolcevera, una rete di lana per la comunità: arriva lo Yarn bombing

Più informazioni su

Genova. Persone di solito pensate come bisognose diventano preziosa risorsa per la comunità, in grado di prendersi cura dei luoghi. E’ anche questo lo spirito dello Yarn bombing. E venerdì 17 giugno, alle ore 9, dopo il successo delle edizioni precedenti, ci sarà l’installazione in Valpolcevera, nella Casa Ambientale di via Maritano, 102, uno spazio che il Municipio ha destinato a progetti di educazione allo sviluppo sostenibile, fruibile dall’intera città di Genova.

“
Facciamo fiorire la casa ambientale” e “tessiamo reti con un filo di lana verde”, in collaborazione con l’Ats41 e con l’Associazione Meglio Insieme, l’Associazione Quartiere Diamante ed altri soggetti del territorio ha costituito un’interessante sperimentazione di attività riabilitativa distrettuale socio sanitaria.

Un gruppo di lavoro si è incontrato tutti i mercoledì dalle 14 alle 17 da settembre a giugno per un totale di 37 incontri con 943 presenze ed una frequenza media di 19 persone ad incontro. Agli incontri erano sempre presenti volontari delle Associazioni e cittadini attivi che hanno animato l’iniziativa. Diverse persone hanno lavorato anche nelle sedi dei gruppi e/o a casa e sono stati più volte partecipi gli ospiti delle Residenze psichiatriche protette di Salita Angeli, Basilea, Santa Maria, Murta e le RSA Il Gabbiano del Celesia e RSA Anni Azzurri.

Sono stati scambiati nel tempo gomitoli di lana, istruzioni per lavorare e costruire fiori e frutta fatti a maglia che saranno installati tra mercoledì e venerdì.


A installazione conclusa i manufatti saranno donati alle scuole d’infanzia della Valle, ai senza dimora ed al Reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Istituto Gaslini.