Quantcast
Brignole

Sorpresi mentre disegnano sui vagoni: denunciati due writers

treno atti vandalici

Genova. Stavano facendo dei graffiti ai vagoni dei treni nella stazione Brignole. Per questo due writers genovesi di 33 e 27 anni, sorpresi dalla Polfer, sono stati denunciati per danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio.

La seconda accusa viene contestata perché i disegni, molto spesso, oscurano completamente i finestrini, impedendo ai passeggeri di vedere le fermate, ma anche di potere visualizzare le marchiature di servizio costringendo la ferrovie a cambiare il vagone per pulirlo. Nell’ultimo anno i graffiti sono costati a Trenitalia circa 500 mila euro.

I due artisti di strada sono stati sorpresi con le bombolette ancora in mano mentre iniziavano a disegnare. Gli agenti avevano iniziato negli ultimi tempi un apposito servizio di vigilanza dopo avere notato la comparsa di nuovi disegni sulle fiancate dei convogli.

leggi anche
vandali treno
Ancora danni
Vandali sul treno Sestri Levante-Milano: vetri rotti e sedili lanciati fuori dal finestrino
treno, atti vandalici
Cronaca
Genova, atti vandalici ai danni di un treno in sosta notturna a Brignole
treno vandalizzato
Cronaca
Genova Principe, vandalizzato un treno regionale in sosta: 10 mila euro di danni
busalla stazione atti vandalici
Cronaca
Vandali ancora in azione sui treni liguri. Stazione di Busalla colpita 4 volte in cinque mesi
Vandali in azione sui treni regionali
Cronaca
Treni, i vandali hanno un volto: 50enne lanciò sassi a Pegli. Denunciati anche devastatori “in erba”