Sampierdarena, picchia e rapina un trans: 18enne nei guai - Genova 24
In via di francia

Sampierdarena, picchia e rapina un trans: 18enne nei guai

Prostituzione

Sampierdarena. Le volanti della Polizia di Stato hanno arrestato questa notte un 18enne originario della Nuova Guinea poco dopo aver rapinato un transessuale 33enne originario della Tunisia.

La vittima, stava prostituendosi in via Di Francia, è stata avvicinata in strada dal giovane che l’ha aggredita colpendola con calci e pugni al corpo e al volto e strattonandola alle braccia e al collo, riuscendo a sottrarle la borsetta contenete la somma di 20 euro, un telefono cellulare ed altri effetti personali.

Grazie alle descrizioni fornite, gli agenti hanno intercettato in via Cantore l’aggressore che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso del denaro, del cellulare e di alcuni degli effetti personali custoditi nella borsetta, recuperata successivamente in vico Cibeo, dove era stata abbandonata dal rapinatore durante la fuga.

La vittima, accompagnata al pronto soccorso per le cure del caso, è stata medicata con una prognosi di 15 giorni.

L’arrestato, condotto presso il carcere di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato anche denunciato per il reato di lesioni personali.

leggi anche
piazza montano sampierdarena
Cronaca
Genova, molesta e rapina transessuale: arrestato 39enne
pistola
Cronaca
Genova, una pistola giocattolo per rapinare un transessuale: arrestato cliente
Prostituzione stradale
Cronaca
Genova, prima scambia un trans per una fanciulla e poi viene rapinato
Vicolo, centro storico
Smoke & footboard
Violente rapine nel centro storico di Genova: catturati i banditi dei vicoli
piazza settembrini pulizia
Piazza settembrini
Sampierdarena, dalla lite in casa alla rissa in strada: due coinquilini all’ospedale