Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Salita della Misericordia e via San Vincenzo invase dai topi: “Cittadini e commercianti esasperati”

Genova. Salita della Misericordia e via San Vincenzo invase delle pantegane anche di giorno. A sollevare il grave problema in consiglio comunale è stata la consigliera Vittoria Musso. “Vengono fatte periodicamente derattizzazioni e ci sono le trappole a T, che non servono assolutamente a nulla – ha detto – In questa zona non si parla di topi, ma di vere e proprie pantegane, che entrano anche nei negozi. Cittadini e commercianti sono quindi esasperati e si sono già rivolti ai Nas, che a loro volta hanno detto che chiederanno l’intervento della Asl”.

Al momento, però, non è ancora cambiato nulla. “Nella parte più alta la salita diventa una creusa chiusa e piena zeppa di vegetazione, quindi è naturale che diventi luogo adatto per la prolificazione di tane”, ha precisato.

“E’ una delle situazioni più critiche in città –  ha risposto l’assessore Italo Porcile – Quello che possiamo fare lo facciamo da anni, ma evidentemente serve un intervento più massiccio, nonostante le verifiche, i sopralluoghi e le derattizzazioni siano aumentati dal 2013 a oggi”.

L’assessore ha spiegato che le esche sono molto efficaci, visto che i topi abboccano, muoiono e poi vengono rimossi. Il problema, però, è che continuano a prolificare. “Incrementiamo costantemente le trappole con le esche, ma nonostante questo gli interventi non sono mai stati risolutivi – ha proseguito – Sono tante le cose che favoriscono la presenza di ratti, ma il problema è che in quell’area ci sono molte zone retrostanti abbandonate e quindi è necessario l’intervento di un gruppo interforze, che però potrà essere fatto solo nella parte di proprietà del Comune, non in quella dei privati. Le criticità, quindi, potrebbero purtroppo riproporsi”.

Musso ha concluso facendo il paragone con la quasi parallela Salita Tosse: “E’ una zona più abitata e pulita e per questo motivo i topi sono meno. Chiedo quindi che vengano tenute più pulite anche via San Vincenzo e salita della Misericordia, tagliando tutta la vegetazione, mettendo più bidoni della spazzatura e svuotandoli più frequentemente”.