Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Prima ondata di calore in Liguria, a Davagna il picco massimo di quasi 37 gradi

Genova. È ormai entrata nel vivo la prima, vera ondata di calore che coinvolge anche la Liguria in questa estate 2016. Anche oggi i valori registrati dalle centraline di rilevamento Arpal segnalano temperature massime in molti casi superiori ai 30 gradi con picchi degni di nota, tanto che il record annuale stabilito ieri (33.6) è stato agevolmente battuto oggi, e non solo dalla stessa stazione di Davagna, nell’entroterra genovese, dove il termometro ha raggiunto quota 36.6.

Valori più elevati si sono avuti anche in molte altre stazioni: Cisano sul Neva (Sv) e Santuario di Savona con 35.5, Sesta Godano con 35.4, Riccò del Golfo e Valzemola con 34.4.

Temperature massime elevate che fanno da ideale prosieguo a una notte in molte zone della Liguria “tropicale”, ovvero con valori di temperature minima superiori ai 20 gradi. Tra i quattro capoluoghi la primatista è Savona dove la minima è stata di 24 gradi, con un valore di ben 6 gradi superiore alla media climatologica del periodo. Ma “in positivo” ci sono anche le altre città della regione: Imperia con 22.2 (+4.2), Genova 22.1 (+4.1), La Spezia 20.6 (+3.6).

Va poi segnalato come il passaggio tra la lunga fase instabile e questa più prettamente estiva sia stato molto brusco: rispetto a domenica scorsa, ad esempio, le massime sono, in alcuni casi, aumentate anche di 10-15 gradi. Per questo e per i valori particolarmente alti previsti anche per la giornata di domani, venerdì, sono segnalate locali condizioni di disagio fisiologico per il caldo.