Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Porto Genova, Alce: “Sviluppo da istituzione zona franca”

Più informazioni su

Genova. Una zona franca di servizi e trasformazioni manifatturiere nel porto genovese per incrementare lo sviluppo e l’occupazione regionale garantendo
una semplificazione legislativa e agevolazioni economiche. E’ questa la proposta lanciata da Alce, l’associazione ligure Commercio estero durante la 71 assemblea annuale che si è tenuta oggi nella sede di Bankitalia a Genova.

“E’ importante – ha spiegato il presidente di Alce Riccardo Braggio – rinnovare il dibattito su questa iniziativa che potrebbe, attraverso benefici di tipo amministrativo che fiscale agire da traino per lo sviluppo della Liguria ma anche del Nord Ovest coniugando le attività del porto con quelle produttive maggiormente capaci di creare occupazione”.

I porti della Liguria “rappresentano un’opportunità di crescita solo se si attuano piani di sviluppo per attrarre imprese e incrementare l’occupazione – ha concluso Braggio -. Le zone franche negli ultimi anni sono più che raddoppiate. In più c’è già una legge del 1991 che stabilisce la possibilità di istituirla nel porto di Genova. La legge è in vigore e, con alcuni aggiornamenti potrebbe essere attuabile”.