Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Meteo Liguria: giugno inizia all’insegna dell’instabilità previsioni

Più informazioni su

Liguria. Anche con l’avvento del mese di giugno e quindi dell’estate meteorologica, continua la fase caratterizzata da una spiccata variabilità dovuta ai continui flussi umidi atlantici che vengono convogliati sull’Europa meridionale e sull’area mediterranea.

Nel corso della mattinata avremo cielo in gran parte nuvoloso con schiarite solo fugaci e non risolutive. Le precipitazioni in atto nell’interno del savonese di ponente e in Val Polcevera, tenderanno ad esaurirsi, mentre deboli piovaschi potranno interessare l’interno del levante. Verso le ore più calde della giornata, le schiarite si faranno largo lungo un po’ tutti i tratti di costa, tranne che sullo spezzino dove saranno presenti ancora molte nubi e qualche debole piovasco possibile. Sempre nuvoloso in tutti i settori interni.

Secondo le previsioni del centro Limet, nel pomeriggio, tra le Alpi Liguri e la Val Bormida non è da escludersi la formazione di qualche cella temporalesca che non dovrebbe comunque sconfinare sulle coste. In serata le aperture del cielo andranno via via diminuendo e torneremo ad avere cielo in gran parte coperto con possibilità per dei sgocciolii sparsi. Le temperature massime non si discosteranno dai valori di ieri, non superando i 20/21 gradi lungo le coste nelle ore più calde.

Attenzione al vento che sarà forte al largo da Sudovest, mentre sottocosta, ed in particolar modo sul settore centrale, avremo un vento “di ritorno” debole o al più moderato da Est/Sudest, dettato dal Libeccio che sbattendo sulla Riviera di Levante seguirà la conformazione geografica della nostra regione. Il mare è mosso sottocosta, molto mosso al largo per un’onda da Libeccio ben formata.

Gli esperti di Limet spiegano che la situazione rimarrà immutata anche nei prossimi giorni, quando avremo delle giornate “copia ed incolla” in sequenza. Continuerà quindi la fase instabile anche in questi primi giorni di giugno in attesa della stagione estiva che sicuramente non tarderà ad arrivare.