Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Meteo Liguria: cieli sereni, ma giovedì il tempo cambia previsioni

Più informazioni su

Liguria. Si rinnova il campo di alta pressione che ci sta interessando in questi giorni, con qualche debole intrusione di aria fresca responsabile dei temporali di calore pomeridiani che interessano i nostri rilievi. Dovrebbe tuttavia trattarsi di una giornata più stabile rispetto alle precedenti, annuncia Limet.

genova sole

Questa mattina cieli sereni o poco nuvolosi praticamente ovunque. Nel corso della mattinata sviluppo di nubi cumuliformi nell’interno con addensamenti più compatti segnatamente su Appennino di Levante ed Api Marittime. Proprio su queste zone durante il pomeriggio ci attendiamo i fenomeni maggiori con rovesci di pioggia anche a carattere temporalesco.

Anche tra Val di Magra e Val di Vara non si esclude qualche breve acquazzone. Altrove i cieli saranno nel complesso poco nuvolosi. Sul settore centrale si avrà un temporaneo aumento della nuvolosità dovuto ai resti di eventuali celle temporalesche appenniniche, con nubi alte, sfrangiate e cumuli in sconfinamento da Nord. Non escludiamo la possibilità di qualche sgocciolio o debole pioggia.

Entro la serata tutti i fenomeni si esauriranno ed il sereno tornerà praticamente ovunque. I venti saranno a regime di brezza con rinforzi nel pomeriggio lungo le riviere. I mari risulteranno quasi calmi o poco mossi. Temperature in lieve aumento con valori massimi sulle coste compresi tra +21° e +23°C.

Domani avremo una giornata piuttosto simile con cieli poco nuvolosi ed i consueti cumuli di calore che fioriranno a ridosso dei rilievi più elevati. Possibili temporali pomeridiani dunque nuovamente su Alpi Marittime ed Appennino di Levante (Val d’Aveto e Trebbia).

Oltre alla nuvolosità convettiva, dal pomeriggio avanzeranno spesse velature e dalla serata compariranno le prime nubi basse costiere (Maccaja), preludio di un possibile cambiamento del tempo nella giornata di giovedì.

Uno sguardo al tempo previsto nella seconda metà della settimana, mette nuovamente in evidenza una circolazione d’aria instabile da nord-est che potrebbe coinvolgere marginalmente anche la nostra regione nelle zone interne e montuose.