Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Metalmeccanici in sciopero: venerdì corteo a Genova fotogallery

Più informazioni su

Continua la mobilitazione unitaria dei metalmeccanici. Venerdì 10 giugno nuovo sciopero di otto ore in Liguria indetto da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil per il rinnovo del contratto nazionale.

“Da Savona la Fiom ha organizzato un servizio di trasporto mezzo treno con partenze dal ponente savonese e dalla stazione centrale di Savona fra le ore 6.45 e le 7.45, diretti a Genova, dove si terrà la manifestazione ed il corteo con concentramento alle ore 8.30 in Piazza Acquaverde (c/o Stazione Principe) con comizio finale sotto la sede di Confindustria dove sono previste le conclusioni del segretario Nazionale Fiom Rosario Rappa” annuncia il segretario provinciale Fiom Andrea Pasa.

“Torniamo in piazza e in sciopero per chiedere che il contratto nazionale garantisca un aumento di salario a tutti i lavoratori metalmeccanici e che si discuta anche di orario di lavoro e di tutele venute meno a causa delle modifiche peggiorative introdotte dal Jobs Act e dalla riforma degli ammortizzatori sociali”.

“Saranno molte le lavoratrici e i lavoratori savonesi con gli striscioni (da Piaggio a Bombardier, da Continental a Bitron, da Trench a Schneider, da Cabur a Demont, da Tecnocivis a Omev) che oltre a chiedere con forza passi in avanti sul contratto nazionale lanceranno l’ennesimo grido di allarme alle istituzioni e a Confindustria per la condizione industriale drammatica in cui versa la nostra Provincia” conclude l’esponente sindacale.