Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maturità 2016, conto alla rovescia tra anniversari, poeti e attualità: impazza il tototema

Più informazioni su

Genova. La temuta notte prima degli esami sta per iniziare anche per i maturandi genovesi, che domani dovranno vedersela con la prima prova scritta: il tema. Come sempre nelle ore immediatamente precedenti all’esame, ecco che gli studenti cercano ogni possibile dettaglio utile per capire quali potrebbero essere i temi e i titoli della prova e quindi impazza il tototema.

Da Skuola.net a studenti.it, dai siti specializzati ai socialnetwork, sono queste sono ore caldissime e le ipotesi sono diverse, ma tra queste spiccano vari anniversari che ricorrono proprio quest’anno, come il 70° anniversario della nascita della Repubblica Italiana, l’80° anniversario della morte di Luigi Pirandello, il 30° anniversario dal disastro di Chernobil, il 70° anniversario della nascita dell’ Unicef, il 90° della morte di Claude Monet.

E ancora: 400 anni fa moriva William Shakespeare, ma è anche il150° anniversario della nascita di Benedetto Croce, il 75° anniversario dell’attacco a Pearl Harbor, il 120° anniversario della nascita di Eugenio Montale, il110° della morte di Paul Cezanne e il 450° anniversario della morte di Nostradamus.

Questi sono fra gli argomenti più gettonati, ma studenti.it ha pensato anche a possibile tracce inaspettate. La maggioranza dei maturandi si aspetta nomi come Eco, Montale o Pirandello, eppure c’è qualche altro autore molto famoso che non esce da un bel po’ e che ricomparire nelle tracce dell’esame di Stato proprio quest’anno. Dante, ad esempio, non esce nei temi della maturità addirittura dal 2007 e l’anno scorso si è celebrato il 750° anniversario della sua nascita. Altri grandi assenti dalla traccia dell’analisi del testo sono Umberto Saba (che non esce dal 2000) e Giovanni Verga, che non compare da prima del 1999.

Il ministero potrebbe puntare anche su autori più recenti, ad esempio Alessandro Baricco, Stefano Benni, Dacia Maraini e Andrea Camilleri, oppure, visto che quest’anno è molto probabile che esca un brano di poesia, alcuni autori del tutto inaspettati potrebbero essere Andrea Zanzotto, Mario Luzi ed Edoardo Sanguineti.

Per quanto riguarda il tema di attualità, quello storico e il saggio breve, molti puntano sul terrorismo, l’anniversario della Repubblica e della Costituzione, ma ci sono altri argomenti interessanti. Quest’anno, ad esempio, ci saranno le Olimpiadi, e allo steso tempo ricorre l’80° anniversario delle Olimpiadi del 1936, che si svolsero nella Germania nazista.

Insomma, le possibilità sono tantissime e sicuramente gli studenti cercheranno di trovare le “risposte” più probabili entro domani mattina.