Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lite tra parenti a Pontedecimo per delimitare la proprietà: un morto e 3 feriti a coltellate fotogallery

Rissa tra parenti per questioni di confine

Genova. Tragedia a Pontedecimo attorno alle 18 di questo pomeriggio. In via Tecci si contano un morto e 3 feriti gravi.

omicidio via tecci bolzaneto

La vittima, 65 anni, Francesco Larosa è stato accoltellato durante una lite tra parenti. Un ragazzo di 17 anni, Roberto Alì è in codice rosso al San Martino, una donna, la moglie Maria Teresa Bruzzese, 60 anni, è grave al Galliera, la figlia Bruna La Rosa di 32 è al San Martino.

La lite è scoppia tra due famiglie, i Larosa e i Bruzzese, che sono parenti. Uno dei due nuclei familiari stava mettendo dei paletti per delimitare il confine tra due proprietà. Il secondo nucleo familiare avrebbe chiamato i vigili urbani per fare togliere i paletti e davanti agli agenti, al culmine della lite, è iniziata la rissa con i coltelli.

omicidio Pontedecimo

Sono state fermate due persone, padre e figlio (Carmelo e Vincenzo Bruzzese, 77 e 47 anni), mentre il secondo figlio, Roberto, 43 anni, è scappato a bordo di una Panda bianca e poi è stato catturato. Si era rifugiato in un casolare di proprietà della famiglia nelle campagne vicine al luogo del delitto. Carmelo al momento dell’arresto ha poi avuto un malore ed è stato portato in codice giallo al Villa Scassi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e la Polizia. Secondo quanto trapela sarebbe stato proprio Roberto a impugnare il coltello e a dare sfogo alla furia omicida.