Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Virtus Entella presenta lo staff tecnico

Andrea Grammatica, responsabile dell'area tecnica della Virtus Entella, ricoprirà l'incarico di direttore sportivo della Reggiana a partire dal 1 luglio 2016.

Chiavari. La Virtus Entella ha presentato lo staff tecnico, che lavorerà con mister Breda.

Carlo Ricchetti (allenatore in seconda), ha conosciuto il neo tecnico Breda nell’esperienza comune da calciatori della Salernitana, dal 1993 al 1999. Da giocatore ha indossato, tra le altre, le casacche di Foggia, Monza, Cesena e Juve StabiaRicchetti ha allenato formazioni nazionali dei vivai di Salernitana, Foggia e Reggina.

Donatello Matarangolo (preparatore atletico) è considerato tra i più competenti del settore ed è autore di due libri sul tema dell’educazione psicomotoria; è nello staff di mister Roberto Breda dalla stagione 2013/14; precedentemente ha militato per due anni e mezzo nel Grosseto (Serie B) e nel Foggia (C1 e C2).

Sergio Porcu (preparatore dei portieri), nel gruppo di lavoro di mister Alfredo Aglietti al momento del suo insediamento sulla panchina biancoceleste, è stato da giocatore portiere della Primavera, quindi terzo della prima squadra, nella Sampdoria 1990/91.

Alessandro Bulfoni (preparatore atletico) si occupa del recupero degli infortunati. Nello staff di mister Alfredo Aglietti nella stagione 2015/16, vanta esperienze come preparatore nel settore giovanile della Sampdoria (nove anni).

Andrea Grammatica, responsabile dell’area tecnica della Virtus Entella, ricoprirà l’incarico di direttore sportivo della Reggiana a partire dal 1 luglio 2016.

Grammatica, in passato, ha lavorato come talent scout alla Reggiana, portato in granata dall’allora direttore sportivo, Massimo Varini.

La Virtus Entella – comunica la società ligure – ringrazia Grammatica per la grande professionalità, l’impegno, la serietà e la dedizione dimostrati in questi anni, che hanno contribuito al raggiungimento di prestigiosi risultati con la prima squadra e il settore giovanile. Il costante miglioramento dell’area scouting ha permesso l’arrivo di tanti giocatori che oggi rappresentano il futuro del nostro club”.