Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il capo della polizia Gabrielli a Genova, Siap: “Incontro positivo”

Più informazioni su

Genova. “Oggi, insieme al Segretario Regionale Alessandro Dondero, abbiamo incontrato, con tutte le altre OO.SS della Polizia di Stato genovese, il nuovo Capo della Polizia Franco Gabrielli”, dichiara il segretario provinciale, Roberto Traverso.

Il SIAP ha colto positivamente il segnale di attenzione rivolto dal vertice del Dipartimento della Pubblica Sicurezza nei confronti del capoluogo ligure a pochi giorni dal suo insediamento. “Incontro che si è tenuto in un momento delicato per la sicurezza del Paese e per gli equilibri interni del Comparto Sicurezza, a partire dall’importante confronto aperto con le segreterie nazionali del cartello di maggioranza su un riordino delle carriere sul quale bisognerà lavorare ancora, anche con durezza, per raggiungere il massimo, nella consapevolezza dell’attuale delicatissimo momento sociale – dichiara il segretario provinciale Roberto Traverso – La nostra organizzazione, fortemente impegnata sul territorio a dare risposte concrete ad una categoria sempre più sotto pressione, ha colto l’occasione per sintetizzare il forte disagio della stessa attraverso un excursus ‘politico sindacale’ sulle priorità che quotidianamente il SIAP di Genova e della Liguria da tempo affronta confrontandosi con l’Amministrazione”.

“L’aumento dei reati ed il radicamento delle infiltrazioni mafiose, stanno mettendo a dura prova gli gli asfittici organici di tutti gli uffici presenti sul territorio, comprese ovviamente Specialità, Specializzazioni e Reparto Mobile. L’arduo tentativo di affrontare senza strumenti giuridici adeguati, il dramma dei fenomeni migratori verso la frontiera francese, sta facendo saltare i già precari equilibri dei Commissariati, Divisioni ed uffici interessati, pregiudicando l’efficacia e la funzionalità dell’azione preventiva e repressiva svolta dalla Polizia Giudiziaria. La Polizia di Stato vuole e deve continuare a lavorare per i cittadini dignitosamente, in una città con un ruolo politico istituzionale fondamentale per gli equilibri europei, con un porto internazionale aperto sulle frontiere del mediterraneo, con alle spalle il più grande Centro Storico continentale. Una città ancora segnata dal G8 di 15 anni fa che ancora oggi, spesso strumentalmente, non riconosce la dovuta autorevolezza alla nostra Amministrazione. Un esempio su tutti l’inaccettabile scelta del Comune di Genova di mettere in vendita all’asta l’immobile della Questura di via Diaz (questura che dall’ultima alluvione è senza spogliatoi!). In conclusione, auspichiamo che la richiesta avanzata dal SIAP di supportare concretamente il necessario rafforzamento e rinnovamento istituzionale della Polizia di Stato genovese e di tutta la Liguria venga colta con la stessa determinazione positiva con la quale il nuovo Capo della Polizia si è presentato stamattina alle organizzazioni sindacali alle quali ha detto di considerarlo come “Garante” dei diritti delle donne e degli uomini della Polizia di Stato Sarebbe un grande passo avanti in attesa di riscontri concreti ormai non più procrastinabili”, termina Traverso.