Genova, marinaio Usa salta da terrazzo: ora rischia la paralisi - Genova 24
Ieri sera

Genova, marinaio Usa salta da terrazzo: ora rischia la paralisi

Cercava di scappare dalla polizia

ospedale galliera genova

Genova. Rischia la paralisi il marinaio statunitense di 21 anni che ieri sera in via Lomellini si è buttato da un terrazzino ed è caduto fratturandosi una vertebra. Il giovane, imbarcato sul cacciatorpediniere Uss Mason, stava cercando di scappare dalla polizia ed ora è ricoverato in gravi condizioni al Galliera.

L’uomo era stato segnalato da una abitante perché si aggirava all’interno di un edificio in modo sospetto. Una volta davanti agli agenti il militare senza un motivo si è buttato nel vuoto per raggiungere un terrazzino del palazzo di fronte.

Il cacciatorpediniere Uss Mason su cui è imbarcato è da alcuni giorni ancorato a Molo Giano, nel porto di Genova. Si tratta di una delle navi della flotta d’appoggio della portaerei Eisenhower. Quando la notizia del ferimento del militare è arrivata alla nave al Galliera è giunto l’ufficiale di collegamento americano che, come di prassi in questi casi, si è informato sulla possibilità di trasferire il soldato con un elicottero militare in una base Nato in Europa. Ma dopo un consulto con i medici, a causa della delicata situazione in cui versa il ventenne, la possibilità del trasferimento è stata rinviata.

Più informazioni
leggi anche
palazzo di giustizia tribunale genova
Cronaca
Paralizzato dopo puntura lombare: indagati nove medici dell’ospedale di Sestri Ponente