Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ericsson, Doria: “Azienda ritiri la procedura di licenziamento collettivo”

Il sindaco ha incontrato una delegazione di dipendenti: "Tavolo di approfondimento in vista dell'incontro del 22"

Più informazioni su

Genova. “Come amministrazione chiediamo all’azienda di ritirare immediatamente la procedura di licenziamento collettivo”. Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Doria rispondendo in aula ad un articolo 55 sul tema degli esuberi Ericsson. Doria, che nel primo pomeriggio ha incontrato una delegazione di lavoratori, si è detto concorde con la posizione espressa dai sindacati: “Si tratta di un fatto grave che richiede una risposta ferma, coordinata e decisa, non solo da parte dei sindacati ma anche da parte delle istituzioni” ha detto il sindaco.

Doria ha concordato con i lavoratori circa il fatto che gli esuberi in Ericsson potrebbero avere conseguenze negative rispetto al progetto Erzelli “dato che Ericsson è la prima azienda che si è insediata lì, ma non accetto strumentalizzazioni- ha detto però il sindaco – visto che su Erzelli ci vede impegnati in tante partite”.

Il ministero dello Sviluppo economico, su sollecitazione del sindaco, ha convocato un incontro per il 22 giugno “ma non staremo ad aspettare quella data – ha detto Doria – perché vogliamo arrivare lì documentati e parlando la stessa lingua. Per questo convocheremo a breve un approfondimento con le organizzazioni sindacali. Sappiamo che non sarà una vertenza facile né breve, perché abbiamo a che fare con una multinazionale alla quale dobbiamo far sentire il peso dell’Italia”.