Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centro storico, preso lo scippatore seriale della zona di San Matteo

Tra le vittime un'anziana finita in ospedale con una spalla fratturata

Genova. E’ considerato l’autore di numerosi scippi avvenuti in centro storico a Genova, tutti nella zona di San Matteo e tutti commessi tra marzo e aprile di quest’anno. Si tratta di El Kaz Mohamed, 39 anni, pluripregiudicato, clandestino e già destinatario di espulsione dal territorio dello Stato che è stato arrestato ieri dalla polizia. Per gli investigatori della squadra mobile, che hanno ottenuto dal gip un’ordinanza di custodia cautelare.

Generica

L’analisi delle immagini estrapolate dagli impianti di video sorveglianza, il contributo delle vittime e i servizi di appostamento ed osservazione, proverebbero che è stato lui l’autore anche della scippo commesso nella serata del 9 aprile scorso in Vico Falamonica ai danni di un’anziana signora che era finita a terra con una spalla fratturata

L’esecuzione della misura è stata notificata presso la Casa Circondariale di Alessandria, il 39 enne si trova rinchiuso dal 21 aprile scorso a seguito di un precedente arresto, operato sempre da personale della Sezione Contrasto al Crimine diffuso della Squadra Mobile, in esecuzione di un’altra ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Genova per il reato di furto con strappo continuato.

Le vittime, sempre anziane donne sorprese mentre passeggiavano, erano state rispettivamente scippate, il 31 marzo di quest’anno in Salita dell’Arcivescovado, il 2 aprile in Piazza della Maddalena e nel primo pomeriggio del 9 aprile in Vico Libarna. Nel corso della perquisizione nell’appartamento dello straniero, a Serravalle Scrivia (AL) è stato sequestrato un telefono cellulare provento di un ulteriore scippo commesso il 20 marzo in Vico Monte di Pietà.