Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calunnia la ex dopo averla picchiata: commercialista genovese condannato

Più informazioni su

Genova. Un commercialista genovese di 35 anni, imputato di calunnia, è stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione dal giudice monocratico di Aosta Marco Tornatore. La pena sarà sospesa se entro tre mesi dalla data di irrevocabilità della sentenza risarcirà la sua ex compagna con 8.000 euro.

Per il pm Eugenia Menichetti denunciò il falso: picchiò e prese per il collo la sua ex, ma denunciò di essere lui la vittima dell’aggressione, due anni fa in vacanza a Courmayeur. “Ci sono lesioni certificate che provengono da un morso subito dal mio assistito”, ha spiegato al giudice l’avvocato difensore.

“Si dice – ha aggiunto – che abbia omesso le lesioni dell’altra parte, ma semplicemente non sapeva che ci fossero. Ha detto che si è difeso”. Nel maggio 2015 era stato condannato a due anni e tre mesi di reclusione in primo grado ad Aosta. L’accusa era di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, per fatti culminati nella stessa lite di Courmayeur, scoppiata probabilmente per gelosia.