Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Amt, fermo per guasto l’1% dei bus in servizio. Dagnino: “Finalmente sui nuovi mezzi qualcosa si muove”

Genova. Un’età media di 14 anni contro la media italiana di 12 e quella europea di 7. E’ questa la ormai stranota situazione dei bus genovesi, come ha ribadito l’assessore comunale alla Mobilità Anna Maria Dagnino rispondendo a un’interpellanza del consigliere Antonio Bruno. Eppure, nonostante il ritardo rispetto al piano di 200 nuovi bus deliberato dall’accordo del 2013 dopo le giornate di protesta dei tranvieri genovesi, qualcosa si sta muovendo.

“Per ringiovanire il parco mezzi servirebbero 50 milioni di euro” ha spiegato Dagnino. La manutenzione viene fatta “anche grazie ai 16 nuovi assunti di quest’anno che hanno ringiovanito il personale addetto alla manutenzione”. Il dato sui fermi sembra meno drammatico di quanto appare con le immagini ormai note dei bus che prendono fuoco: “La percentuale dei bus fermi per guasto è dell’1% rispetto al servizio programmato” spiega l’assessore.

Dei fantomatici 200 nuovi bus “ne sono stati ordinati 48 e 16 dovrebbero arrivare a giorni – dice l’assessore – inoltre qualche acquisto è stato fatto dall’azienda con 15 bus svizzeri in attesa della documentazione necessaria per circolare in Italia e un po’ di bus piccoli per le linee collinari”.
Infine la buona notizia: “Il governo ha deliberato un finanziamento che per noi è di 7 milioni euro e la Regione ci metterà altri 8 milioni, quindi qualcosa si muove”.