Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Uno spazio permanente per raccontare Genova attraverso i grandi archivi fotografici fotogallery

L'idea sarà lanciata domani con un'interpellanza dal presidente del consiglio comunale Guerello per raccontare a genovesi e turisti le grandi trasformazioni della 'Superba'

Genova. Un allestimento permanente per raccontare Genova attraverso le immagini custodite negli archivi storici, a partire dallo straordinario archivio Leoni (di cui si allegano alcune immagini), ai tanti piccoli archivi privati e pubblici. E’ la proposta che il presidente del consiglio comunale Giorgio Guerello domani formulerà all’assessore comunale alla Cultura Carla Sibilla sotto forma di interpellanza.

“Si tratta di un’interpellanza formulata in maniera generale – spiega Guerello – perché l’obiettivo è quello di lanciare un’idea e vedere di raccogliere proposte”. L’idea che sta a cuore a Guerello ha a che fare con l’amore per la sua città e con l’esigenza di condividerne la storia, quella racchiusa in 150 anni di fotografia,  con le giovani generazioni, ma anche con i ‘nuovi’ genovesi e con i turisti che affollano il centro città ogni fine settimana

“L’idea è quella di un allestimento permanente – spiega ancora Guerello – che di volta in volti racconti Genova da una diversa angolazione, dalla storia dei cantieri alle grandi trasformazioni urbanistiche, dagli eventi sportivi al porto e così via”.

E’ evidente che un progetto del genere necessità di uno spazio adeguato perché se è vero che di volta in volta si possono organizzare mostre itineranti a seconda del tema in partnership con altri soggetti che possono ospitarle, l’ideale sarebbe uno spazio fisso, facilmente riconoscibile, che diventi il punto di riferimento per genovesi e turisti, aprendosi magari di tanto in tanto ai progetti dei tanti e bravi fotografi genovesi che quotidianamente colgono macro e micro cambiamenti di questa città.

Domani la proposta sarà lanciata ufficialmente, vedremo se l’amministrazione deciderà di raccoglierla.