Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trenino di Casella, buona “la prima”: viaggio trionfale, festa nelle tre valli fotogallery

Festa grande in tutte le stazioni dove il primo convoglio ha fatto tappa

Più informazioni su

Genova. All’arrivo a Casella e’ stato salutato da centinaia di persone, dai clacson delle auto, che lo aspettavano all’imboccatura del paese e dalle sirene di ambulanze e mezzi della protezione civile, che hanno suonato all’arrivo in stazione.

trenino casella ufficiale

È stato un viaggio “trionfale” il primo del trenino a scartamento ridotto che collega Genova a Casella e che, dopo tre anni di stop, ha ripreso la sua attività tra le tre valli principali del genovesato, Valbisagno, Valpolcevera e Valle Scrivia. Festa grande in tutte le stazioni dove il primo convoglio, quello con a bordo le autorità di Regione, Comuni e città metropolitana, ha fatto tappa.

Da S. Antonino, con la distribuzione dei cioccolatini fatti a forma di trenino, a Vicomorasso, nel Comune di Sant’Olcese che, per primo, attraverso una campagna social, il selfie di tutta la giunta con il cartello “#iovoglioiltrenino”, aveva fatto partire la richiesta di ripristino della linea. Anche in questa stazione la banda e centinaia di persone a festeggiare, così come a Niusci, nel Comune di Serra Ricco, famosa per il ritrovamento di antichissime monete d’oro preromane.

“Il treno e’ ripartito, era l’ora – ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, che ha dato il fischio d partenza del treno – non siamo arrivati in anticipo ma siamo puntuali e questa è una bella giornata per Genova e la Liguria. Mi auguro che da qui parta una sinergia anche sul fronte del turismo per la riscoperta dell’entroterra in sinergia con il mare, l’arte e il nostro clima splendido”. Un obiettivo condiviso tra Regione e Comune di Genova.

“Con il recupero definitivo e completo della Genova Casella – ha sottolineato l’assessore ai trasporti del Comune di Genova, Anna Maria Dagnino – si completa un tassello importantissimo dell’offerta genovese e abbiamo la ferma intenzione di lavorare con la regione per farlo diventare un vero prodotto turistico”. Nel corso della giornata, inoltre, l’assessore ai trasporti della Regione Liguria, Gianni Berrino ha anticipato che, a breve, sarà possibile prenotare anche il carrello portabili che permetterà agli amanti della mountain bike di raggiungere i sentieri dell’entroterra. A settembre, inoltre, ripartirà lo spettacolo del Teatro Cargo, di Genova “donne in guerra” interamente realizzato a bordo del trenino.