Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terzo Valico, 24 ore di sciopero nei cantieri: “Poche informazioni su salute e sicurezza”

Genova. Incroceranno le braccia da stasera alle 22 i lavoratori dei cantieri del Terzo Valico della provincia di Genova. Lo sciopero è stato indetto da Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil per evidenziare l’assenza di un riscontro alle richieste dei sindacati sulle tematiche che riguardano la salute e la sicurezza sul lavoro.

“Per fare un esempio – spiega Fabio Marante, segretario generale Fillea Cgil Genova – abbiamo chiesto il rispetto delle norme in materia di sicurezza come l’accesso alla documentazione relativa ai processi lavorativi come il Dvr, documento di valutazione dei rischi. Abbiamo chiesto varie volte di visionare questo documento e non ci è mai stato consentito”. Ancora, a preoccupare i sindacati è “l’organizzazione del lavoro nei cantieri dove è stato rilevata la presenza di amianto, a cominciare da quello di Cravasco”.

La protesta è così articolata: i turnisti sciopereranno dalle 22 del oggi alle ore 22 di domani, mentre i giornalieri sciopereranno per l’intera giornata di domani.