Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tentato rapimento all’Acquasola, continuano le indagini: si cerca una ragazza

Potrebbe essere la figlia di una coppia residente vicino al parco

Genova. Le indagini non si fermano e la Squadra Mobile sta continuando a lavorare per riuscire ad identificare la ragazzina di 14 anni che, nel parco dell’Acquasola, ha preso per mano tre bambine e ha tentato di allontanarsi con loro.

La ragazzina potrebbe essere la figlia di una coppia residente vicino al parco, ma ancora l’identificazione sarebbe incompleta. La giovane, sempre secondo le testimonianze raccolte dagli investigatori, potrebbe avere problemi psichici. La madre di una delle bambine ne ha fornito una descrizione: “Bionda, molto slavata, pallida. Aveva al collo una collana con scritto il nome Elisabetta. Aveva una giacca di jeans lunga e due vistosi orecchini tondi”.

L’episodio, ancora da chiarire, ha creato un vasto allarme sui social. La prontezza d’intervento dei genitori, notata la scena, ha comunque evitato il peggio. Secondo le prime indagini, al contrario di quanto ipotizzato inizialmente, non esisterebbe un’auto con a bordo un complice. La ragazza, fermata dalla madre di una delle piccole avrebbe detto “c’è mio padre in macchina”, ma poi la giovane si sarebbe allontanata da sola.