Campioni!

Tennistavolo, passerella in Regione per la rappresentativa ligure

La formazione giovanile ha vinto la Coppa delle Regioni

Coppa delle Regioni

Genova. Dopo quasi un ventennio (l’ultimo successo risaliva al 1997) la Liguria è tornata a vincere la Coppa delle Regioni di tennistavolo. L’impresa si è concretizzata a Molfetta, in Puglia, dove, dall’1 al 3 aprile 2016, la rappresentativa ligure ha sbaragliato le altre ventuno selezioni regionali aggiudicandosi la 36ª edizione del trofeo.

Ieri, lunedì 16 maggio, i protagonisti del trionfo sono premiati in Regione da Ilaria Cavo, assessore allo Sport, Formazione e Politiche giovanili, e dal consigliere regionale Angelo Vaccarezza.

Alle ore 17 presso la sede di piazza De Ferrari a Genova, in Sala Trasparenza, i cinque giovani atleti protagonisti del successo, insieme al tecnico regionale Roberto Negro, hanno ricevuto il riconoscimento, accompagnati dai componenti del Consiglio regionale Liguria della Federazione Italiana Tennistavolo, dai tecnici e dai dirigenti delle rispettive società.

I pongisti che hanno portato la Liguria sul gradino più alto del podio della competizione riservata alle rappresentative regionali under 14 (quest’anno i nati dal 2002 in poi) sono Giacomo Palomba (TT Club La Spezia), Stella Frisone (Tennistavolo Savona), Valentina Roncallo (Asd Toirano), Andrea Millo e Andrea Puppo (Tennistavolo Genova).

A completare il successo ligure, le vittorie nelle gare di singolare di Andrea Puppo e Valentina Roncallo.

Un risultato che premia il lavoro del Comitato regionale Liguria della Federazione Italiana Tennistavolo che da dodici anni a questa parte, prima nel mandato in cui era presidente Carlo Borella e ora nei due con la presidenza di Patrizia Boccacci, ha creduto nella politica d’investimento sui giovani, che sono cresciuti, in termini di quantità e soprattutto di qualità.

leggi anche
coppa regioni
Un trionfo!
Tennistavolo: Liguria senza rivali, la Coppa delle Regioni è sua

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.