Spese pazze, Toti difende Bruzzone: “Sembra una farsa" - Genova 24
Il commento

Spese pazze, Toti difende Bruzzone: “Sembra una farsa”

frecce tricolori maroni toti

Genova. “Mi sembra francamente una farsa, una commedia degli equivoci. Leggendo, non vedo quale vantaggio avrebbe potuto avere il presidente Bruzzone da tutta questa storia, non mi e’ chiaro quali sarebbero state le pressioni ne’ a cosa sarebbero potute servire”. Lo ha detto il governatore ligure Giovanni Toti, questa mattina durante un incontro elettorale a Milano, a chi gli chiede un commento sul caso del presidente del Consiglio regionale Francesco Bruzzone.

“Sono abituato – ha detto Toti – ad aspettare che i magistrati parlino con gli atti, abituato a considerare gli avvisi di garanzia una tutela per gli indagati e non un preavviso di condanna. Sono abituata ad aspettare il terzo grado, figuriamoci una richiesta. Invito tutte le forze politiche, le alleate e le opposizioni, a fare politica tenendo ben presente la stella polare della moralita’ – ha concluso – ma non del moralismo che ci porta poco lontano”.

leggi anche
Salvini incontra la base della Lega Nord Ligure
Spese pazze
Pressioni sulla moglie del magistrato, Bruzzone interrogato per 2 ore
tribunale di genova
Peculato e falso
Spese pazze Liguria, parte il processo e la Regione non chiede i danni