Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie D, colpo esterno dell’Alcione Rapallo: la promozione è ad un passo foto

I gialloverdi si impongono ad Imperia per 70-79

Più informazioni su

Rapallo. Sabato 21 maggio alle ore 21, ad Imperia, si è giocata gara 1 della serie di finale dei playoff di Serie D. Di fronte l’Imperia Basket Riviera dei Fiori, che in semifinale aveva avuto la meglio sulla PGS Auxilium, e l’Alcione Rapallo, vittorioso sul Busalla.

Nella palestra “Maggi” hanno avuto la meglio i ragazzi di coach Gaiaschi, superando la formazione di casa per 70-79, portandosi quindi sull’1 a 0 nella serie.

I gialloverdi, che si erano classificati quinti nella regular season, si presentano forti della doppia vittoria contro Busalla ma consci di affrontare una squadra forte ed in salute e che in casa ha fatto sempre pesare il fattore campo vincendo 13 partite su 14 (unica sconfitta con Busalla).

Il quintetto di partenza è Gardella, Moscotto, Ermirio, Giordano e Pieranti; l’inizio di partita è pessimo per i rapallesi: gli imperiesi partono forte e gli ospiti fanno registrare uno 0 su 5 al tiro e si trovano sotto 7-0. Gaiaschi è costretto a spendere immediatamente il primo time-out per ricordare alla squadra che la partita è cominciata.

Il rientro in campo è confortante: finalmente con un libero di Moscotto l’Alcione cancella lo zero dal tabellone e la difesa sembra cominciare a lavorare meglio. Una tripla di Giordano infonde coraggio alla squadra che piano piano entra in partita. Sul 16-11 un parziale di 9-0 porta Rapallo in avanti e sul 16-20 è la squadra avversaria costretta al time-out. Dalla breve sosta esce meglio però l’Imperia che in poco tempo riacciuffa la parità. Il quarto si chiude 23-24 per l’Alcione con palla rubata e canestro di Moscotto.

Ora l’Alcione appare concentrato e determinato, pur iniziando ad avere qualche problema di falli. Lo stesso vale per l’Imperia. Gli ospiti rinunciano a Giordano per tutto il secondo quarto e dopo due minuti anche a Moscotto. La partita è in equilibrio e vibrante, il tifo sugli spalti è assordante e la folta rappresentanza giunta da Rapallo in pullman insieme alla squadra si fa sentire incitando a gran voce.

Ottima la presenza in campo di Poli e di Pieranti soprattutto nella difesa a zona; Ermirio con otto punti e Vexina con sette firmano 15 dei 24 punti dell’Alcione del secondo quarto. Si va al riposo lungo con i gialloverdi in vantaggio di 7 punti sul 41-48.

Al rientro dall’intervallo si parte con il quintetto che ha concluso il primo tempo, ma dopo poco rifanno l’ingresso in campo Moscotto e Giordano. Il terzo quarto è il più povero di punti della serata, le difese hanno il sopravvento e gli errori al tiro fanno sì che per alcuni minuti il punteggio rimanga inalterato. Nel quarto l’Alcione realizza solo 11 punti e l’Imperia riesce a rifarsi sotto chiudendo sotto di sole 2 lunghezze sul 57-59.

L’ultimo quarto è al cardiopalma. Rapallo non riesce a dare lo scrollone decisivo, i padroni di casa non mollano e rimangono vicini. Vexina con una bomba risponde alla tripla di Bongioanni, la palestra è una bolgia. Dopo tre minuti rientra Giordano con quattro falli per un ottimo Pieranti e, a quattro dalla fine, a Vexina viene fischiato il quarto fallo seguito dal tecnico che segna la fine della sua partita.

A meno di tre minuti dalla fine l’Alcione ha 2 soli punti di vantaggio. Sarà la difesa la chiave della vittoria: ancora a zona la compagine ospite difende forte (per Imperia saranno solo 13 i punti nell’ultimo quarto) e nonostante l’uscita per cinque falli di Giordano a due minuti dalla fine riesce a mantenere il vantaggio e ad allungare nell’ultimo minuto di mezzo di gioco, chiudendo la partita sul 79 a 71. La squadra rapallese va a raccogliere l’abbraccio dei tifosi sotto la parte di tribuna occupata dai sostenitori gialloverdi.

Ermirio con 17 punti (e 10 rimbalzi), Moscotto con 16 e Vexina con 15 sono i migliori realizzatori della serata gialloverde. Una vittoria di grande importanza raggiunta con una prestazione di squadra dove tutti hanno dato il loro importante contributo, in attacco come in difesa, in panchina e sugli spalti.

La partita di ritorno è in programma sabato 28 maggio alle ore 19 a Rapallo. Se a vincere sarà l’Alcione, sarà promosso in Serie C; se si imporrà l’Imperia domenica 5 giugno alle ore 18 gara decisiva nella palestra ponentina.