Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sentenza sui capretti sgozzati, la Lega Nord in piazza con Forza Nuova

Più informazioni su

Genova. Presidio di un gruppo di militanti della Lega Nord questa mattina in Largo XII Ottobre per protestare contro la sentenza del tribunale di Genova che ha assolto due rom musulmani responsabili di aver sgozzato due capretti nell’ambito di un rito religioso. Per la corte d’appello genovese infatti la fede religiosa sarebbe prevalente rispetto alla crudeltà nei confronti degli animali. La sentenza ha suscitato polemiche, tanto che davanti al tribunale c’era anche un presidio degli animalisti.

A far notizia invece che nel presidio indetto a un centinaio di metri di distanza dalla Lega Nord ci fossero anche diversi esponenti del partito di estrema destra Forza Nuova che infatti scrive “Questa mattina abbiamo manifestato assieme ad esponenti della lega nord contro la sentenza che permette ai musulmani di sgozzare e macellare per strada i capretti”.

Il segretario provinciale della Lega Nord Stefano Garassino precisa: “Non abbiamo manifestato insieme. Hanno saputo del nostro presidio e sono venuti, ma non li abbiamo invitati”. Fatto sta che se i due partiti sono lontani su molte posizioni, su altri temi, come quello dell’immigrazione la ‘convergenza’ è evidente.