Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scuola Taekwondo Genova, diciotto medaglie al torneo internazionale giovanile Kim & Liù foto

Forme: a Vercelli brillano Athletic School Tigullio,San Bartolomeo, Taekwondolimpico e Lanterna Genova

Genova. Al torneo internazionale giovanile Kim & Liù, svoltosi a Roma sabato 28 e domenica 29 maggio, la Scuola Taekwondo Genova del maestro Pietro Fugazza si conferma leader tra le società in Italia conquistando sette medaglie d’oro con Manuel Canu, Glisha Radu, Gianalberto Ballerino, Nicolò Rebolino, Ludovica Serain, Lucrezia Maloberti e Nicolò Venuto, quattro medaglie d’argento con Ludovica Fugazza, Riccardo Pastore, Valerio Villegaz e Valentina Traverso e sette medaglie di bronzo con Federico Serain, Fabrizio Stegani, Marco Chiappe, Giacomo Augeri, Matteo Armijos, Sara Sciarrone e Iasmina Moraru.

Anche quest’anno tante medaglie per i genovesi al torneo Kim & Liù, che alla sua undicesima edizione ha visto la partecipazione di oltre 1.200 atleti provenienti da tutta Italia e con una partecipazione internazionale proveniente da Francia, Spagna, Germania, Monaco e San Marino.

Un torneo che ogni anno è sempre più competitivo; riconfermarsi ai vertici fra le società è sempre motivo di orgoglio. “In primis portare un gruppo di trentadue atleti a questi livelli è già un grande successo per un club, conquistare poi diciotto medaglie di cui sette ori per sette campioni è ancor di più una dimostrazione di grande qualità che da tanti anni mantiene la Scuola Taekwondo Genova tra le prime cinque società in Italia tra le oltre cinquecento″ spiega Fugazza.

Prossimo appuntamento importante saranno i campionati italiani Cadetti con la partecipazione di Alessandra Ferrari e Giorgia Pirino per la Scuola Taekwondo Genova e i più importanti campionati italiani Seniores nere che si svolgeranno a Reggio di Calabria dal 10 al 12 giugno, con la partecipazione di Silvia Rossi che proverà a mantenere il titolo conquistato nel 2015 nella categoria -49 kg, Margherita Ramella (già campionessa italiana universitaria) nella -53 kg, Tommaso Ramella nella -58 kg e Daniele Re alla sua prima partecipazione nella “serie A” del taekwondo nella -74 kg. A Reggio di Calabria si svolgeranno anche i campionati nazionali cinture rosse (cintura prima della nera), la “serie B” del taekwondo.

La Lanterna Genova del maestro Fabrizio Terrile si “sdoppia” conquistando un oro (Andrea Sciaccaluga) e un bronzo (Matthew Cavazzuti) a Roma ed un argento (Paola Remussi) a Vercelli.

Ieri, infatti, a Vercelli è andato in scena il campionato interregionale di Forme del Piemonte. Tre ori (Magdalena Greco, Sara Leqraa, Manuel Morreale), nove argenti (Matteo Sanguineti, Shahroze Rehan, Andrea Norbiato, Agnese Cinefra, Simone Traina, Amalia Cinefra, Martina Benasso, Alice Valenti, Francesco Garibaldi) e cinque bronzi (Andrea Blandino, Moais Rehan, Alice Blandino, Andrea Sanguineti, Andrea Gazzolo) per l’Athletic School Tigullio significano quarto posto nella classifica generale.

Il G.S. San Bartolomeo, con dieci atleti, si è piazzato al quinto posto tra le 24 società (prima la Torino Taekwondo Union). “Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto, finiamo la stagione a testa alta, i ragazzi si sono divertiti e sono fieri di loro stessi e questa è la cosa più importante” afferma la maestra Ivana Caneddu.

Ori per Anna Albero, Beatrice Scali, Laura Delaudi, Maria De Leo, Michele Lionetti, Sabrina Del Guasta, Diego Campanella, argenti per Simona Alvisi e Michele Lionetti, bronzi per Alberto Goslino e Tania Grasso.

Nove medaglie per il Taekwondolimpico di Maurizio Cheli, vincitore della medaglia d’oro assieme a Emanuele Ferrari, Alessio Guastella e Shan Shiby. Piazze d’onore per Michele Rosati, Federico Anarratone, Greta Sicari e Simone Aceto. Terzo posto per Daniele Urbano.