Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Salvamento, Martina Repetto si aggiudica il titolo italiano

Sportiva Sturla presente a Milano con dieci atleti

Genova. La Sportiva Sturla ha affrontato una trasferta durissima, i campionati italiani assoluti di Milano di sabato 30 aprile e domenica 1 maggio, validi come selezione per le nazionali giovanile e assoluta dei prossimi campionati mondiali. Con 56 società partecipanti e 350 atleti iscritti si è stabilito il record di presenze in gara.

Sportiva Sturla presente con ben dieci atleti: gli ormai veterani Lorenzo Durlicco, Giulia Ghiani, Martina Repetto, Giorgio Santucci; i più giovani Chiara Santucci, Enrico Guidi, Andrea Negrotto; i nuovi esordi di Margherita Manni, classe 2000, le due più piccole della manifestazione Carlotta Tortello e Maria Vittoria Damonte, entrambe classe 2002.

Apre Lorenzo Durlicco con uno splendido nono posto nei 100 metri con pinne e torpedo, suo migliore piazzamento ad un assoluto, ad un soffio dalla finale.

Martina Repetto, detentrice del record del mondo Junior nei 100 manichino con pinne, vince nuovamente nella sua categoria a solo un decimo di secondo dal suo miglior tempo di sempre. Andrea Negrotto, classe 2000, alla sua prima partecipazione ad un assoluto centra due finali Under 20.

Bene anche il resto della squadra che ha comunque provato a tener testa agli innumerevoli nuotatori che ogni anno si trasferiscono nel nostro settore mettendo in difficoltà le piccole realtà come la nostra – spiega il tecnico responsabile Fabio Gardella –. Decisamente meglio le staffette, dove lo spirito di squadra ci ha aiutato a registrare nuovi record di società proiettandoci quasi a ridosso delle prime dieci squadre assolute nazionali nonostante l’inserimento di atleti giovanissimi e alla prima esperienza in ambito assoluto. Nel complesso quindi un altro passo avanti rispetto allo scorso anno che ci fa ben sperare per i prossimi impegni sia in piscina che in mare”.