Rapallo: "Se le scuole Giannelline chiuderanno sarà colpa del Comune" - Genova 24
Comitato basta cemento

Rapallo: “Se le scuole Giannelline chiuderanno sarà colpa del Comune”

Raccolta firme per il ricorso contro la Variante Gianelli

Rapallo. “Eppure dire ‘noi l’avevamo detto’ non è una grande soddisfazione, ora che si prospetta la chiusura di una scuola. L’operazione ‘Gianelli’ si avvia al suo compimento, dopo aver intimorito i genitori e i lavoratori sulla possibile chiusura della scuola non fosse stata votata quella scellerata delibera eccoci al possibile e prospettato epilogo”. Lo dice il Comitato Basta Cemento, che da subito si è opposto alla variante.

“Come avevamo previsto e spiegato, quella delibera del Comune di Rapallo sarebbe stata la vera responsabile di una possibile chiusura. Per questo molti cittadini si erano riuniti attorno al Comitato spontaneo Basta Cemento e assumendosi l’onere della superficialità di una amministrazione comunale supina al potere di turno, avevano ricorso al TAR contro l’ennesima speculazione che avrebbe portato senza dubbi alla chiusura della scuola”, prosegue la nota.

“Ora l’amministrazione comunale ha 60 giorni di tempo per rispondere a quel ricorso regolarmente notificato, ma ci auguriamo ritiri quella delibera immediatamente e nell’eventualità che la scuola rimanga chiusa, le dimissioni sarebbero l’unico gesto condivisibile”, termina il comitato.

leggi anche
Variante Gianelli, il ricorso al Tar
Rapallo
Variante Gianelli, notificato il ricorso al Tar. Il Comitato: “Vigileremo costantemente l’area”
Raccolta firme per il ricorso contro la Variante Gianelli
Basta cemento
Variante Gianelli, continua la battaglia: sabato raccolta firme e fondi
Raccolta firme per il ricorso contro la Variante Gianelli
Rapallo
Rapallo, grande adesione della cittadinanza contro la variante Gianelli: pronto il ricorso al Tar
municipio rapallo
Ricorso al tar
Variante Gianelli: i cittadini di Rapallo si tassano contro la “nuova colata di cemento”
Raccolta firme per il ricorso contro la Variante Gianelli
Rapallo
Giannelline, Comitato Basta Cemento: “Il Comune non ritira la delibera, ma contrattacca”