Pallanuoto

Pro Recco a Budapest con un solo obbiettivo: vincere

Final Six di Champions League che vede i recchelini tra i favoriti, sarebbe triplete. Biancocelesti in acqua venerdì per le semifinali contro una fra Eger e Jug

PRO RECCO WATERPOLO

La Pro Recco è già nella storia con la terza stella conquistata dopo il campionato numero 30 in bacheca e la Coppa Italia numero 11, ma non basta, perché ora i biancocelesti di mister Pompilio puntano con decisione verso Budapest dove si svolgerà la final six della Champions League. I recchelini sono campioni in carica e vincere rappresenterebbe una tripletta indimenticabile.

Poco tempo quindi per festeggiare dopo la vittoria di venerdì su Brescia. Da domenica la Pro è tornata in vasca per prepararsi all’agguerrita concorrenza di Olympiacos Pireo, Eger, Jug, Szolnok, e Barceloneta. Le squadre si ritroveranno nella capitale ungherese mercoledì. La formula della Final Six prevede due quarti di finale ai quali i biancocelesti non parteciperanno, ma aspetteranno la vincente di Eger – Jug in semifinale venerdì alle 20:30.

L’altra semifinalista sicura è l’Olympiacos che attende invece la vincente fra Szolnok e Barceloneta. Le finali saranno sabato dalle 19:30 con il terzo e quarto posto, e alle 21 la finalissima.

Più informazioni
leggi anche
Pro recco-Osc Budapest Champions League
Pallanuoto
Pro Recco, solo un quarto posto in Champions