Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Polysport Lavagna, pesante passivo a San Martino di Lupari

La semifinale della fase nazionale vede le biancoblù nettamente sconfitte all'andata

Lavagna. La splendida corsa della Polysport Lavagna sta per giungere al capolinea. Le biancoblù, dopo aver vinto a mani basse la stagione regolare ed essersi imposte nei playoff, hanno superato il primo turno della fase nazionale. Le liguri hanno battuto il Galli San Giovanni Valdarno per 53-55 in trasferta e per 55-50 al Parco Tigullio.

Un risultato di valore, alla luce della qualità delle toscane. In semifinale, però, le lavagnesi si sono trovate di fronte una rivale molto più solida, che punta con decisione al grande salto: la Fanola Onetech San Martino di Lupari.

Domenica 1 maggio, in terra veneta, le biancoblù sono state sconfitte con un netto 81 a 48. La squadra allenata da Nicola Daneri non è stata capace di mettere in difficoltà le avversarie, che hanno tirato a canestro con percentuali altissime. Il passivo è andato in crescendo, dal +7 di fine primo quarto al +20 di metà gara fino al definitivo +33 per le luparensi.

La Polysport non demorde e darà il massimo in gara 2 per cercare l’impresa. Appuntamento sabato 7 maggio alle ore 20,30 a Lavagna.

Il tabellino:
Fanola Onetech San Martino di Lupari – Polysport Lavagna 81-48
(Parziali: 17-10, 41-21, 55-33)
Fanola Onetech San Martino di Lupari: Beraldo 4, Busnardo 9, Amabiglia 7, Scappin 3, Boaretto, Martini 6, Brutto 8, Crocetta 3, Fassina 26, Dal Mas 4, Pettenon 2, Morpurgo 9. All. Valentini, ass. Statua.
Polysport Lavagna: Annigoni, Ronzitti 6, Fantoni 3, Rossi ne, De Ferrari ne, G. Zampieri 6, Fortunato 4, M. Zampieri ne, Copello, Principi 17, Morselli 12. All. Daneri, ass. Costa – Devoto.