Lavagna

Pistole cariche, coltelli e un machete: un arsenale nascosto in macchina

Guardia di finanza

Lavagna. Aveva in macchina un vero e proprio ersenale, composto da due pistole cariche e 15 armi bianche tra pugnali e coltelli di varie dimensioni, compreso un machete di oltre 30 centimetri.

L’uomo, originario di Firenze, è stato arrestato a Lavagna da uomini della guardia di finanza che hanno notato il suo atteggiamento sospetto.

I controlli hanno permesso di sequestrare una Mauser 6.35 e un revolver calibro 8 complete di munizionamento e le 15 armi bianche. L’uomo è stato arrestato per illecita detenzione di armi bianche e armi da sparo.

leggi anche
Vicoli di Genova
Nel centro storico
A spasso con coltelli, forbici e cacciaviti: tre giovani genovesi nei guai
accetta
Il ritrovamento
Albaro, un arsenale in auto: denunciato