Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, final six della Serie A1: Sori pronta a vivere il grande evento risultati fotogallery

Evento presentato in Regione; dal 25 al 27 maggio in acqua per lo scudetto e per la salvezza

Sori. Sarà la Piscina Comunale di Sori ad ospitare dal 25 al 27 maggio la Final Six Scudetto e il Play Out Salvezza della Serie A1 maschile di pallanuoto, grazie all’organizzazione della Pro Recco Waterpolo 1913. Per la prima volta nella storia, le prime sei squadre classificate nel campionato di serie A1 si affronteranno in match ad eliminazione diretta in un torneo che prevede quarti di finale, semifinali e finali. Gli stessi giorni saranno decisivi anche per la corsa salvezza. Le quattro squadre classificate dal decimo al tredicesimo posto al termine della stagione regolare daranno vita ai play out che decreteranno chi abbandonerà la massima serie. In tre giorni verranno disputate in totale dieci partite. Ad oggi sono sicure di un posto alle finali six: Pro Recco, AN Brescia, Sport Management, Circolo Canottieri Napoli, Posillipo. L’ultimo pass se lo giocano RN Savona e Acquachiara. Si giocheranno la permanenza in serie A1 S.S. Lazio Nuoto e C.C. Ortigia. Tra Bogliasco, Vis Nova, RN Florentia e RN Sori usciranno le altre due formazioni che andranno ai play out.

Oggi la manifestazione è stata presentata nella Sala Trasparenza della Regione Liguria, ente patrocinatore dell’evento. “Per noi era impossibile non partecipare – sottolinea l’Assessore regionale allo Sport Ilaria Cavoquesto è sicuramente un grande evento in uno sport che fa parte della tradizione del nostro territorio”. In conferenza stampa è intervenuto anche un tifoso speciale della Pro Recco, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che assicura: “io ci sarò per sostenere una squadra che ha vinto tutto e che sa valorizzare i suoi talenti dentro e fuori la vasca”.

Maurizio Felugo, al primo anno da presidente della Pro Recco Pallanuoto, alza ancora l’asticella. Se è vero che la squadra è “condannata” a vincere, la società non dimentica il suo territorio, il suo pubblico, gli amanti della pallanuoto in Liguria. Da qui è nata l’intenzione di portare nella nostra Regione l’atto finale dei Campionati di Pallanuoto 2016. “Sarà un evento unico e speriamo di grande effetto per il nostro territorio e per tutta la Pallanuoto”, spiega Maurizio Felugo. “In tre giorni ci si gioca tutto: Scudetto e Salvezza. Il nostro obiettivo è quello di vincere, ma anche di organizzare al meglio un evento che potrà avere importanti ricadute su tutto il nostro movimento. In questo senso voglio ringraziare la Fin nella persona del Presidente Paolo Barelli che con grande spirito di collaborazione ci ha permesso di portare questo evento in Liguria. Un sentito ringraziamento anche al Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e all’Assessore allo Sport, Ilaria Cavo, con cui abbiamo condiviso quanto sarà importante questa occasione per promuovere il nostro territorio.

Sono contento perché credo che portare la prima edizione della Final Six in Liguria sia un altro importante passo per consolidare la nostra Società sul territorio, verso quella Scuola di Pallanuoto che è il nostro prossimo obiettivo. Sarà l’occasione per permettere a tutti di godere di un grande evento e trasmettere, a chi non lo sapesse già, cosa significhi giocare nella Pro Recco e vivere con i nostri colori tatuati sulla pelle. Sarà bellissimo giocare in una piscina colma di tutti quei ragazzi, bambini, genitori, tifosi, curiosi e addetti ai lavori che ci hanno seguito per tutto l’anno e che da sempre sono al nostro fianco”.

Un antipasto olimpico di grande valore. Una tre giorni di grande livello a portata di mano per tutti gli appassionati della Liguria. “Credo che mai come quest’anno i giochi siano aperti per tutti, la partita secca rende tutto più imprevedibile. Il nostro obiettivo sarà rendere tutto speciale creando un contesto di valore” conclude Felugo.

Mai nella storia lo Scudetto della Pallanuoto è stato assegnato con questa formula. Lorenzo Ravina, Vice Presidente della FIN, spiega il perché di questa scelta: Con le final six vogliamo dare più interesse al campionato. Ogni partita sarà intensa ed equilibrata. Siamo molto soddisfatti dell’appoggio della Regione Liguria e dei Comuni di Recco e di Sori”. Dello stesso avviso è il Vice Presidente della Pro Recco Eraldo Pizzo: “Ci sarà da divertirsi. Sono sicuro che la piscina sarà stracolma perché quando la grande pallanuoto arriva nella nostra Regione il pubblico risponde sempre presente. Sarà spettacolo sia in vasca che sugli spalti”.

Pro Recco, Federazione Nuoto, Regione Liguria e poi i Comuni di Sori e Recco: tutti insieme per la perfetta riuscita dell’evento, come sottolinea il Sindaco sorese che ospiterà le Final Six Paolo Pezzana: “Lo sport non è solo agonismo ma anche cultura, aggregazione e solidarietà. Vogliamo dimostrare che la nostra cittadina è perfetta per ospitare questi eventi sotto tutti gli aspetti. Abbiamo messo a disposizione tutti i parcheggi disponibili e per quelli più lontano ci saranno delle navette per portare il pubblico in piscina” Dello stesso parere anche il primo cittadino di Recco Dario Capurro. “Si è messa in moto una squadra eccezionale per un evento straordinario. Il Golfo Paradiso è la culla della pallanuoto italiana”.Per il presidente del Coni Liguria Vittorio Ottonellola pallanuoto è una delle eccellenze che abbiamo sul territorio. Il merito va agli atleti, ai tecnici e ai dirigenti”.

Nell’ambito dell’evento organizzato dalla società biancoceleste, sostenuto da importanti aziende come Due Energie, Novelli, Amaro Montenegro e Banchero, ci sarà spazio anche per una sfida internazionale a livello giovanile con in vasca i migliori talenti della Liguria, subito prima della finalissima di venerdì 27 maggio. L’evento avrà anche un importante ricaduta a livello internazionale anche e soprattutto per l’ampia presenza di campioni in vasca, prossimi protagonisti delle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Il programma

Mercoledì 25 maggio 2016

19.00 Terza classificata – Sesta classificata (Quarti Scudetto)

20:45 Quarta classificata – Quinta classifica (Quarti Scudetto)

Giovedì 26 maggio 2016

12:30 Perdente Quarti 1 – Perdente Quarto 2 (Finale 5°/6° posto)

14:30 decima classificata – tredicesima classificata (Play Out)

16:30 undicesima classificata – dodicesima classifica (Play Out)

18:30 Seconda classificata – Vincente Quarto 1 (Semi Scudetto)

20:30 Prima classificata – Vincente Quarto 2 (Semi Scudetto)

Venerdì 27 maggio 2016

14:00 Perdente Semi 1 – Perdente Semi 2 (Finale 3°/4° posto)

16:00 Perdente Play Out 1 – Perdente Play Out 2 (Finale Play Out)

18,00 Amichevole Internazionale giovanile

20:30 Vincente Semi 1 – Vincente Semi 2 (Finale 1°/2° posto)

I BIGLIETTI – Da giovedì 12 maggio inizierà la prevendita dei biglietti per tutte le gare in programma nella Piscina di Sori. I più appassionati potranno assicurarsi il posto in piscina con un abbonamento valido per tutti e tre i giorni al prezzo di 23 euro. Promozione speciale per gli Under 15 che nelle giornate di mercoledì e giovedì entreranno gratuitamente, tutti gli altri potranno acquistare un biglietto giornaliero al prezzo di 8 euro. Venerdì, giorno delle finali play out e scudetto, ingressi interi per le tutte le partite a 15 euro, 5 euro per gli Under 15.

I punti vendita attivi fino al 20 maggio saranno: la sede della Pro Recco (Via  IV Novembre, 38/3), la Pro Loco di Recco (Via Ippolito D’ Aste, 2/a), la Pro Loco di Sori (Via Combattenti Alleati, 9), la piscina Sciorba di Genova (Via Gelasio Adamoli, 57) e le piscine di Albaro di Genova (Piazza H. Dunant, 4/22).

ACCOGLIENZA – Grande attenzione verrà anche posta alla gestione della viabilità del Paese affidata al Comando della Polizia dell’Unione dei Comuni del Golfo Paradiso. Gli agenti della municipale saranno in servizio per i tre giorni durante gli orari di partita e con lo staff della Pro Recco gestiranno il traffico in caso di esigenza. Quasi trecento i parcheggi che il territorio riserverà al pubblico della manifestazione. Oltre ai silos adiacenti alla piscina, Sori metterà a diposizione lo spiazzo antistante l’asilo, il parcheggio vicino alla passeggiata dove sorgerà il Villaggio e il campo da calcio mentre ottanta posti auto saranno ricavati a Pieve Ligure con la possibilità di raggiungere poi Sori con una navetta.

IL VILLAGGIO – Ad accompagnare la tre giorni di grande pallanuoto sarà il Villaggio posizionato sul lungomare di Sori con musica, animazione e attività per bambini. Nello stand Pro Recco sarà attiva la biglietteria per tutti i match affiancata dallo store con i prodotti del merchandising della società ligure e un angolo “storico” con Coppe e cimeli dei biancocelesti. Il Comune di Sori intratterrà i bambini con diversi laboratori in collaborazione con il centro socio educativo del Comune. Confermata anche la presenza della Band Degli Orsi, associazione ONLUS che ha come missione il miglioramento dell’accoglienza dei piccoli ospiti dell’Ospedale Pediatrico Giannina Gaslini. I volontari si metteranno a disposizione dei più piccoli con uno speciale trucca-bimbi e raccoglieranno le offerte per sostenere la loro importante attività.

All’interno del villaggio sarà presente anche il Cea Aurelia che, in sinergia con il Parco di Portofino, si occuperà di attività di sensibilizzazione ambientale con la distribuzione di gadget. La Regione Liguria, patrocinatore dell’evento, coglierà l’occasione per presentare il nuovo sito istituzionale “Be Active Liguria” (www.beactiveliguria.it), un portale dedicato per gi appassionati della mountain bike e del trekking.

Per tutti i tre giorni il villaggio sarà animato dalle immagini del maxi schermo fornito dalla FIN in cui verranno trasmesse in diretta le partite più importanti della manifestazione e i video dei successi del passato della Pro Recco.

Il forte legame con il territorio, uno degli obiettivi primari degli organizzatori, sarà garantito dalla possibilità di assaggiare due dei più importanti piatti della tradizione ligure. Il pastificio Novella distribuirà assaggi di trofie al pesto. Per sostenere l’evento scende in campo anche il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio. Chi acquisterà il biglietto avrà in omaggio un voucher con cui potrà ritirare una degustazione di focaccia al formaggio presso Edobar, il Boschetto e la Focacceria Tossini. Con il Contest promosso da Novelli 1934 sarà inoltre possibile vincere un posto a bordo vasca per ognuna delle 10 partite in programma a Sori. Il Villaggio rimarrà aperto Mercoledì 25 maggio dalle 12 alle 21, Giovedì 26 maggio, dalle 11 alle 21, Venerdì 27 maggio, dalle 12 alle 24 anche con musica e animazione affidata a Paolo Benvenuto.

EVENTI COLLATERALI – La Final Six sarà anche l’occasione per celebrare il progetto “Stappa l’arte e mettila da parte” ideato e coordinato da Annalisa Roggieri,  rivolto ai bambini della scuola primaria di Sori che ha avuto come traguardo la realizzazione di un mosaico/murales fatto con tappi di plastica di diverse misure e colori, che verrà collocato come arredo urbano nei pressi della Piscina adiacente alla Biblioteca. Il mosaico è composto da quattro pannelli, che raccontano l’importanza di sport e lettura per la formazione di ogni individuo soprattutto bambini e ragazzi. L’idea portante è il “riutilizzo”, grazie a questo progetto il Corepla (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio e il Recupero degli Imballaggi in Plastica) ha ritenuto di patrocinare l’iniziativa con una targa e con la presenza al momento dell’inaugurazione. Giovedì 26 maggio ospiti speciali della Fina Six saranno i ragazzi disabili del movimento Special Olympics e le giovanili dello Spezia Calcio. Le due importanti realtà sportive liguri sono state invitate sugli spalti della Piscina Comunale di Sori per assistere alle gare in programma quel giorno.

LA PRO RECCO SUI SOCIAL – Undicimila fans sulla pagina Facebook, settemila seguaci su Instagram e tremila followers su Twitter. Sono questi i numeri che può vantare la Pro Recco Waterpolo 1913. Per contatti complessivi, tra le realtà della pallanuoto europea, il club biancoceleste è leader assoluto, davanti allo Jug Dubrovnik. Un lavoro minuzioso che, coordinato con la costante attività del sito ufficiale – 5.000 utenti unici giornalieri – permette ai tifosi biancocelesti sparsi nel globo di essere aggiornati ora dopo ora su tutte le news che gravitano attorno al club più titolato al mondo.

I paesi col maggior numero di sostenitori “virtuali” sono nell’ordine, oltre all’Italia, Ungheria, Serbia, Spagna e Croazia: un bacino d’utenza che garantisce alla Pro Recco una visibilità internazionale.

L’ALBO D’ORO – 1912 Genoa, 1913 Genoa, 1914 Genoa, 1919 Genoa, 1920 Milano, 1921 Andrea Doria, 1922 Andrea Doria, 1923 Sturla, 1925 Andrea Doria, 1926 Andrea Doria, 1927 Andrea Doria, 1928 Andrea Doria, 1929 Triestina, 1930 Andrea Doria, 1931 Andrea Doria, 1932 Milano, 1933 Florentia, 1934 Florentia, 1935 Camogli, 1936 Florentia, 1937 Florentia, 1938 Florentia, 1939 Napoli, 1940 Florentia, 1941 Napoli, 1942 Napoli, 1946 Camoglia, 1947 Canottieri Olona, 1948 Florentia, 1949 Napoli, 1950 Napoli, 1951 Canottieri Napoli, 1952 Camogli, 1953 Camogli, 1954 Roma, 1955 Camogli, 1956 Lazio, 1957 Camogli, 1958 Canottieri Napoli, 1959 Pro Recco, 1960 Pro Recco, 1961 Pro Recco, 1962 Pro Recco, 1963 Canottieri Napoli, 1964 Pro Recco, 1965 Pro Recco, 1966 Pro Recco, 1967 Pro Recco, 1968 Pro Recco, 1968 Pro Recco, 1969 Pro Recco, 1970 Pro Recco, 1971 Pro Recco, 1972 Pro Recco, 1973 Canottieri Napoli, 1974 Pro Recco, 1975 Canottieri Napoli, 1976 Florentia, 1977 Canottieri Napoli, 1978 Pro Recco, 1979 Canottieri Napoli, 1980 Florentia, 1981 Bogliasco, 1982 Pro Recco, 1983 Pro Recco, 1984 Pro Recco, 1985 Posillipo, 1986 Posillipo, 1987 Pescara, 1988 Posillipo, 1989 Posillipo, 1990 Canottieri Napoli, 1991 Savona, 1992 Savona, 1993 Posillipo, 1994 Posillipo, 1995 Posillipo, 1996 Posillipo, 1997 Pescara, 1998 Pescara, 1999 Roma, 2000 Posillipo, 2001 Posillipo, 2002 Pro Recco, 2003 Leonessa Brescia, 2004 Posillipo, 2005 Savona, 2006 Pro Recco, 2007 Pro Recco, 2008 Pro Recco, 2009 Pro Recco, 2010 Pro Recco, 2011 Pro Recco, 2012 Pro Recco, 2013 Pro Recco, 2014 Pro Recco, 2015 Pro Recco.