Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pagamenti elettronici: Genova tra i primi comuni ad attivare PagoPa

Più informazioni su

Genova è tra i primi Comuni italiani ad aderire e rendere operativo il nuovo sistema di pagamenti elettronici denominato PagoPA, un servizio che entro il 31 dicembre sarà fornito, per obbligo di legge, da tutte le pubbliche amministrazioni.

Il nuovo sistema – che il Comune di Genova attiverà inizialmente solo su alcuni servizi, per poi estenderlo gradualmente a tutti gli altri – prevede, per l’utente, l’opportunità di scegliere la banca o l’istituto di pagamento con cui effettuare la transazione (definiti come “Prestatore dei Servizi di Pagamento” – PSP), tra tutti quelli che si sono accreditati a livello nazionale.

PagoPA garantisce una maggiore trasparenza verso il cittadino rispetto agli strumenti del passato: l’utente non sarà più obbligato ad effettuare il pagamento con l’istituto bancario selezionato dal singolo Ente, ma potrà valutare le condizioni offerte da una pluralità di PSP accreditati su PagoPA e scegliere quello che ritiene più conveniente.

Privati ed aziende avranno la garanzia di una maggiore sicurezza, affidabilità e flessibilità nei pagamenti, e nel contempo, per la pubblica amministrazione, il nuovo sistema offrirà vantaggi in termini di certezza ed automazione nella riscossione degli incassi e di riduzione dei costi (anche grazie alla standardizzazione dei processi interni) e costituirà un ulteriore passo verso la semplificazione e digitalizzazione dei servizi.

Sul sito del Comune di Genova, all’indirizzo http://www.comune.genova.it/pagopa, è disponibile un tutorial che mostra nel dettaglio cosa cambia tra il vecchio e il nuovo sistema di pagamento.

Maggiori informazioni su Pago PA nel sito di Agid (Agenzia per l’Italia Digitale): http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/pagamenti-elettronici.