Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Monopoly Italia: liguri scatenati, ma Genova scende al terzo posto

Più informazioni su

Liguria. Quasi due giorni. Tanto è durata l’illusione di Genova di riuscire ad aggiudicarsi l’ambita casella di Parco Della Vittoria sul nuovo Monopoly “all’italiana”, iniziativa lanciata da Hasbro che ha deciso di realizzare una versione “nostrana” del celebre gioco da tavolo con le città italiane al posto delle tradizionali vie.

In seguito al primo articolo di Ivg.it e Genova24.it, i liguri si erano scatenati portando in poco più di 24 ore la città di Genova dal quattordicesimo al primo posto. L’aggancio in vetta nel tardo pomeriggio di giovedì; venerdì mattina il capoluogo ligure era in testa con 18203 punti, con oltre 2000 punti di vantaggio su Torino.

A quel punto un nuovo articolo di Ivg.it e Genova24.it aveva fatto partire una nuova ondata di voti: sabato pomeriggio Genova era sempre più saldamente in testa con oltre 36.000 voti, mentre la prima inseguitrice era staccatissima a 23.000. Un’illusione che si è spenta durante la giornata di ieri, quando Genova è stata superata e lasciata indietro dall’attuale città campione, ossia Potenza, che ha “messo la freccia” e staccato tutti con una prestazione “monstre”.

Al momento in cui scriviamo (lunedì mattina) Genova è al terzo posto con 38.926 punti, dietro Cagliari (42.796) e Potenza, lontanissima con 99.672 punti. Se il secondo posto sembra ancora alla portata, per riprendersi il primo servirebbe davvero un impegno eccezionale dei liguri. E anzi toccherà guardarsi indietro: Torino, al quarto posto con 24.956 punti, sembra distante ma la scalata di Potenza ha dimostrato che, soprattutto per una grande città come il capoluogo piemontese, potrebbe volerci davvero poco per ribaltare la situazione.