Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Litigio in strada, accoltellato l’attaccante della Pro Recco Pietro Figlioli

Fortunatamente solo una ferita lieve. Aveva in braccio il figlio di un anno

Più informazioni su

Recco. Una lite tra proprietari di cani che finisce con una coltellata. E’ accaduto questa mattina sul lungomare e la vittima è l’attaccante della Pro Recco Pietro Figlioli. Fortunatamente il pallanuotista è stato ferito al mento solamente in modo lieve.

Figlioli si trovava a passeggio con il suo cane e suo figlio di un anno, che teneva in braccio, quando ha incrociato una persona con un altro cane. I due cani si sono abbaiati e il proprietario del secondo animale si è scagliato contro Figlioli tirando fuori il coltello e ferendolo al mento.

L’aggressore è scappato, gettando il coltello nel torrente ma è stato inseguito e circondato da alcune persone che hanno assistito alla scena. L’uomo è stato poi consegnato ai carabinieri. Figlioli è stato medicato alla Croce Verde di Recco, ne avrà per pochi giorni. Il bimbo è illeso.

“Sono letteralmente senza parole. Non so cosa dire. Confido – ha commentato il presidente della squadra Maurizio Felugo – nelle forze dell’Ordine e nella giustizia. Sono episodi davvero incredibili; per fortuna nessuno si è fatto male sul serio”.