Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lambrette e danza: fine settimana di eventi a Rapallo

Più informazioni su

Un altro fine settimana “sold-out” sta per iniziare a Rapallo. La città sarà pacificamente invasa da centinaia di visitatori e appassionati portati dall’entusiasmo per i propri interessi: si terranno infatti due importanti appuntamenti: il Raduno Nazionale delle Lambrette e il Concorso Nazionale di Danza Città di Rapallo 2016.

Già da venerdì l’arrivo di Lambrette e ‘Lambrettisti’ per partecipare al Raduno Nazionale di Primavera in programma fino al 15 maggio. Sono più di duecentocinquanta le Lambrette iscritte e si attende la presenza di circa tremila soci del Club provenienti da tutta Italia. La nostra città offrirà lo scenario del lungomare Vittorio Veneto per accogliere i proprietari di questi mezzi, alcuni veri e propri pezzi d’epoca, altri quantomeno “vintage”, che verranno esposti nel salotto buono, tra il verde delle aiuole con ulivi e palme e il blu del mare, creando così un incomparabile colpo d’occhio.

“La passione per la celebre due-ruote, icona di gusto e di quell’Italian Style reso famoso nel mondo, riunisce più di trecentocinquanta persone tra accompagnatori e soci del Lambretta Club d’Italia e dei club regionali e provinciali associati – dichiara l’Assessore al Turismo Elisabetta Lai.
Iniziative come queste – continua l’Assessore Lai – vogliamo siano valorizzate programmandole con anticipo, proprio per consentire a chi le organizza di poter cogliere il meglio di ciò che la nostra città offre dal punto di vista turistico, commerciale e anche culturale.
Già lo scorso anno con i Maggiolini avevamo riscontrato un eccezionale successo; quest’anno – conclude l’Assessore Elisabetta Lai – Rapallo è stata presa di mira dai “Lambretta-bikers” che, grazie all’ organizzazione del Lambretta Club Liguria, con l’approvazione del Lambretta Club d’Italia, hanno in programma gite e visite ai monumenti, alle località più conosciute del Golfo del Tigullio, oltre alla degustazione delle specialità gastronomiche locali, ricordi che ogni partecipante porterà a casa insieme, ci auguriamo, alla voglia di ritornare”.

Domenica la pacifica invasione raddoppierà con l’arrivo di oltre trecento ospiti tra ballerini, familiari ed accompagnatori, provenienti da diverse regioni d’Italia per partecipare al Concorso Nazionale di Danza Città di Rapallo 2016.
“E’ uno degli appuntamenti più attesi nell’ambito della Danza a livello nazionale, – dichiara l’Assessore Elisabetta Lai – che nelle precedenti edizioni ha riscosso grande successo, sia di pubblico sia tra gli addetti ai lavori. Quest’anno verrà ospitato nella palestra della casa della Gioventù, una grande “location” per facilitare le copiose richieste di iscrizione, e in particolare le esibizioni dei numerosi gruppi che necessitano di un esteso spazio scenico, ma anche una adeguata capienza per accogliere il sempre più crescente “popolo della danza”.
Vorrei ringraziare il Maestro Sinibaldo Nicolini che, con grande passione e impegno, porta avanti questa rassegna che inizia nel mese di maggio con il concorso e prosegue poi durante tutta l’estate con tante iniziative di livello mondiale, rendendo quindi Rapallo un punto di riferimento per questa disciplina che si dice sia la forma d’arte più vicina all’Amore. L’evento – conclude l’Assessore Lai – è un Concorso di alto profilo dedicato all’arte della danza in tutte le sue innumerevoli sfaccettature e al promettente talento degli allievi e danzatori del futuro e distribuirà premi e borse di studio ai più meritevoli”.

A dare lustro alla manifestazione saranno anche i nomi prestigiosi dei componenti della Giuria: l’étoile scaligera internazionale Liliana Cosi, il noto danzatore e coreografo americano Brian Bullard e il membro del Consiglio Internazionale della Danza Unesco di Parigi Michele Olivier, collaboratore del Giornale della Danza.