Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Inner Peace Day, la solidarietà con Bruxelles degli studenti genovesi

Più informazioni su

Genova. “Il giorno in cui il potere dell’amore prenderà il posto dell’amore per il potere il mondo conoscerà la pace” diceva il Mahatma Gandhi. Perché il mondo sia in pace con se stesso è necessario che ogni individuo trovi la pace dentro di sé, in un viaggio interiore di meditazione che possa unire ogni essere umano agli altri, in un profondo legame che renda la solidarietà e l’integrazione uno stato davvero universale e senza confini.

Parte da queste premesse l’evento globale Inner Peace Day del prossimo lunedì 23 maggio che in tutto il mondo dedicherà iniziative di meditazione per la pace interiore a Bruxelles, sconvolta e drammaticamente ferita dai recenti attentati che hanno lasciato anche profonde paure e inquietudini.

Alla capitale belga e d’Europa, a tutti i suoi abitanti, ai suoi giovani esprimeranno la loro solidarietà anche gli studenti delle scuole superiori genovesi lunedì 23 maggio dalle 11 alle 13 con un’iniziativa patrocinata dalla Città metropolitana di Genova alla Sala Sivori di salita Santa Caterina negli eventi internazionali dell’Inner Peace Day Brussels promossi dall’associazione Inner Peace con CoolCheck e Meditate to Regenerate.

Alla Sivori sarà presentato a ragazzi e ragazze il progetto globale, con slide e video di approfondimento, ci saranno musiche degli studenti del Deledda e musica indiana dal vivo, esempi di meditazione come strumento per conoscere e raggiungere il proprio mondo interiore, esperienze pratiche attraverso il video della meditazione guidata proiettato, a cura dell’associazione CoolCheck sulla Tour Eiffel durante il COP 21 con il sostegno del Governo francese e le Nazioni Unite, oltre a un collegamento in streaming con alcune scuole di Bruxelles.

L’Inner Peace Day for Brussels il 23 maggio si articolerà in numerose sessioni di meditazione nelle scuole e nelle università della capitale europea e lo stesso giorno la Ong Meditate to Regenerate parteciperà al primo vertice mondiale umanitario (WHS) a Istanbul per introdurre e condividere il potenziale della pace interiore attraverso la meditazione come strumento per raggiungere la pace nel mondo.