Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Illustrazioni “d’autore” e Qrcode: ecco la nuova cartina turistica di Chiavari foto

Più informazioni su

Chiavari. Presentata questa mattina a Chiavari la nuova cartina turistica pensata dall’amministrazione non soltanto per dare indicazioni pratiche relativamente alle indicazioni geografiche e alla toponomastica ma per fornire anche un’immagine accattivante della città.

La conferenza stampa è stata introdotta dal Sindaco di Chiavari Roberto Levaggi mentre il progetto è stato illustrato dall’Assessore al turismo Daniela Colombo. Presenti, in rappresentanza dell’amministrazione, il Vicesindaco Sandro Garibaldi e il Presidente del Consiglio Comunale Maurizio Barsotti.

Così dichiara in merito l’Assessore al Turismo Daniela Colombo: “L’idea è stata quella di creare una mappa che andasse oltre alla mera cartografia dando l’immagine di una città turistica, di cultura, di storia, di arte: abbiamo quindi pensato di rivolgerci ad un illustratore professionista, Roberto D’Andrea, proprio per poter fornire al lavoro un’impronta originale e particolare. Si tratta quindi di uno strumento che valorizzerà la nostra città, oltre ad essere, naturalmente, utile e funzionale. Sono particolarmente soddisfatta poiché la cartina va ad arricchire i nostri strumenti di promozione turistica, dopo la recente riapertura – grazie al nostro lavoro – del nuovo centro di informazione IAT di Chiavari”.

La cartina, stampata per il momento in 20.000 copie, sarà reperibile presso lo IAT sito sul lungomare in Piazza Milano, l’ufficio turismo del Comune, varie strutture alberghiere e gli uffici di promozione turistica dei comuni limitrofi.

La nuova mappa della città è dotata di Qrcode, immagine che può essere letta e decodificata dagli smartphone e dai tablet che indirizza alla pagina del comune di Chiavari alla sezione dedicata agli eventi, al turismo e alla storia della nostra città. Le funzioni digitali collegate alla cartina potranno, in una seconda fase, essere implementate per rendere il nuovo strumento una piccola guida turistica della città già in sé.

L’Amministrazione ringrazia l’ATI MA.RIS – Costa, l’Associazione Albergatori di Chiavari, i dipendenti comunali e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della nuova cartina.