Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lettere al direttore

Guardie zoofile trucidate da cacciatore, Spanò (Verdi): “Ricordateli al Premio Fedeltà del Cane”

Più informazioni su

12 maggio 2010 – 12 maggio 2016, sono trascorsi sei anni, come potrei dimenticare quel maledetto giorno, dove per mano di un ”folle”, persero la vita due Guardie Zoofile, erano persone a me care. Queste Guardie intervennero su mandato della Procura della Repubblica per controllare lo stato in cui erano tenuti alcuni cani da caccia.

Come riportano le cronache di allora, tutto si svolse in pochi attimi, in pochi metri quadrati, l’assassino, ritenuto un esperto tiratore (praticava l’esercizio della caccia), esplose alcuni colpi di pistola contro queste Guardie, uccidendole sul colpo, ferì anche la moglie, poi puntò l’arma verso di se togliendosi la vita.

Mi corre l’obbligo di rivolgere un pensiero anche ai loro familiari, ai quali dico: Non esiste separazione definitiva finché esiste il ricordo (Isabel Allende). Termino questo mio breve pensiero rivolgendomi agli organizzatori del Premio Fedeltà del Cane, che si tiene a San Rocco di Camogli, chiedendo loro se quest’anno, in occasione del premio fosse possibile ricordare entrambi.

Angelo Spanò
già Consigliere Provinciale gruppo Verdi