Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

GoliardicaPolis a un passo dalla stagione perfetta

Vittoria in inferiorità numerica nella partita e la squadra di Bollentini è ancora imbattuta. In finale troverà il Real Fieschi

La GoliardicaPolis ha ancora fame. Non è bastato aggiudicarsi il campionato di Prima Categoria girone C con un campionato perfetto, senza nessuna sconfitta. Ora la squadra di Bollentini punta senze mezze misure al titolo regionale. Le contendenti sono le quattro vincitrici degli altrettanti gironi di Prima Categoria ligure. Il primo turno è andato e i verdiamaranto hanno avuto la meglio contro il Don Bosco Spezia, dopo una gara vera, dura, lunga e anche tesa. Ne sono la prova i ben 5 espulsi, dei quali tre della Goliardica.

La squadra di Bollentini gioca bene, ma si trova di fronte una compagine agguerrita che complica la vita ai campioni del girone C. Per quasi mezz’ora non accade nulla, le squadre si studiano ed entrambe non vogliono scoprirsi. Poi è la Goliardica a rompere gli indugi che al 24° sfiora il gol con Incerti il quale calcia una sfera che passa di poco a lato. Poco dopo è Bonadies che calcia, ma il portiere avversario c’è e fa buona guardia. Non accade molto di più, salvo l’espulsione di Zani, che si prende due gialli in 45 minuti e lascia i suoi in dieci.

Nella ripresa la Goliardica pur in inferiorità sembra stare meglio. Al 63° Converti calcia da fermo, D’Aloia risponde presente. Al 75° il gol della Goliardica con Bertulla che trova il varco giusto. La squadra di Bollentini poi si intimidisce, e lascia l’iniziativa agli avversari che all’88° trovano un pari con Valletta, anche se i genovesi protestano per un presunto tocco di mano.

I 90’ finiscono 1-1, si aprono quindi altri 30 minuti, che si riveleranno nervosi. La Goliardica dopo un solo minuto finisce in dieci uomini per l’espulsione di Bertulla, imitiato da Romeo che lascia i giocatori in campo in 9 contro 10. Al minuto 100, la Goliardica incredibilmente raddoppia con Bonadies. Gli avversari sembrano anestentizzati e al 112° arriva anche il terzo gol dei verdiamaranto con Mosetti che trasforma un rigore. La partita è andata ormai, la Goliardica controlla e si prende la finale che giocherà contro il Real Fieschi, campione del girone B, e vincitorie contro il Ceriale.