In manette

Genova: picchia la moglie e minaccia di morte la figlia 13 enne brandendo un coltello

A chiamare la polizia sono stati i vicini, che hanno sentito le urla

coltello

Genova. Un genovese di 40 anni è stato arrestato dalla polizia per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, infatti, ha picchiato la moglie davanti alla figlia di 13 anni e le ha minacciate entrambe con un coltello.

Ad avvisare la polizia sono stati i vicini di casa che hanno sentito le urla e alcuni colpi contro il muro. Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato la donna, genovese, 39 anni, sul pianerottolo di casa impaurita. Secondo
quanto accertato, la lite sarebbe dovuta a futili motivi.

La ragazzina ha raccontato di essere stata minacciata di morte se avesse raccontato quanto successo.

leggi anche
Carabinieri
Animi accesi
Il gestore e la moglie litigano con una cliente: botte in una pizzeria a Ronco Scrivia
cellulare
Rivarolo
Aggressione e botte per il cellulare: 24enne reagisce e sfugge a rapina
ambulanza notte
Notte brava
Bolzaneto, ubriaco minaccia di impiccarsi dopo le botte alla convivente