Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, oltre 60 mila visitatori ai Rolli Days foto

Genova. I Rolli Days confermano il successo di pubblico delle precedenti edizioni. Sabato 28 e domenica 29 maggio sono stati oltre 60 mila (dato delle ore 17) i genovesi e i turisti che hanno visitato i palazzi nobiliari di Genova. Ventiquattro le dimore patrimonio Unesco coinvolte, insieme a una selezione di ville del Ponente e del Levante cittadino.

Una formula unica che sta diventando un vero e proprio segno distintivo della città. In questa edizione si è potuto visitare per la prima volta Palazzo G. B. Grimaldi in via San Luca e si sono svolte anche visite guidate per non vedenti e in LIS. Inaugurato in questa occasione anche il nuovo collegamento diretto e interamente al coperto tra Palazzo Bianco e Palazzo Tursi, completamento del percorso di visita dei Musei di Strada Nuova.

Tanti gli stranieri e i croceristi che hanno avuto l’opportunità di tuffarsi nella magnificenza dell’antica Repubblica di Genova. Grande apprezzamento, come è ormai tradizione, per le speciali visite guidate a cura degli studenti universitari. Protagonisti anche molti ragazzi e ragazze delle scuole superiori che, con il loro entusiasmo, hanno costituito un giovanissimo “personale d’accoglienza” per tutti i cittadini e i turisti.

Ottime notizie anche per quanto riguarda le presenze turistiche. Alti gli indici di occupazione negli hotel da 3 a 5 stelle del centro, ma anche delle zone semi-centrali: dal 70 al 100%, al termine di una settimana di piena occupazione delle strutture alberghiere, anche grazie a vari eventi congressuali e sportivi.

Il week end dei Rolli Days ha dunque confermato la tendenza positiva in atto a Genova dall’inizio dell’anno: i dati più recenti (relativi al periodo gennaio-marzo) indicano infatti un totale di 334.065 presenze nelle strutture ricettive della città, con un incremento del 13,62 % rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Grande affluenza agli Uffici Informazione e Accoglienza Turistica (Iat) di via Garibaldi, Porto Antico, Stazione Marittima e Aeroporto: in totale nei giorni di sabato e domenica oltre 5.100 visitatori, di cui circa il 50% stranieri, soprattutto spagnoli, francesi, tedeschi, russi, statunitensi e turchi. Tutte esaurite le visite guidate ai Palazzi dei Rolli e al Centro Storico vendute dagli stessi Iat, online o direttamente. Oltre 13.500 visualizzazioni della pagina Rolli Days sul sito visitgenoa.it.

Cresce anche l’attenzione dei media internazionali verso Genova come destinazione turistica: nel week end dei Rolli erano presenti in città una troupe della TV olandese BNN Op Reis per un programma dedicato ai viaggi, due giornalisti e un travel blogger dal Regno Unito (redattori di Italia Magazine e della prestigiosa guida Rough Guides), la BBC che sta girando a Genova una puntata del proprio programma di punta dedicato alla storia e al viaggio.

“Il successo dei Rolli Days conferma il grande appeal rappresentato dalle dimore nobiliari proprio in occasione del decennale del riconoscimento di patrimonio UNESCO – sottolinea l’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova, Carla Sibilla – Un risultato che è frutto di un lavoro di squadra che il Comune promuove e coordina. Ringrazio Camera di Commercio, Università, Istituti scolastici e le tante associazioni che ci hanno supportato per la buona riuscita di una manifestazione diventata ormai un appuntamento imperdibile. Dal punto di vista turistico registriamo un consolidamento del trend che vede ormai la nostra città come una delle mete più apprezzate. E’ un dato di fatto che Genova sia sempre più viva e interessante e sono convinta che questo sia un elemento da cui possiamo trarre giovamento in tanti, dagli operatori culturali a quelli economici”.

Main sponsor di questa edizione dei Rolli Days è stato Carispezia Crédit Agricole che ha iniziato con questo appuntamento la sua collaborazione con il Comune di Genova.

Il prossimo appuntamento è per sabato 15 e domenica 16 ottobre.