Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Finmeccanica, a giorni la cessione di Monetica: Fiom: “Pronti alla mobilitazione”

Genova. Dovrebbe arrivare in questi giorni l’apertura della procedura per la cessione da parte di Finmeccanica del reparto di Monetica, che si occupa degli impianti di bigliettazione. E con il ramo d’azienda saranno ceduti all’Aep Ticketing Solution di Firenze anche i 27 ingegneri genovesi che lavorano nell’azienda. La preoccupazione tra i lavoratori sale, non solo perché il trasferimento in un’altra città è comunque una soluzione traumatica ma anche perché difficilmente la Aep necessita a lungo termine di 30 nuovi dipendenti, che andrebbero improvvisamente a raddoppiare il personale.

Per questo c’è preoccupazione tra i sindacati, e per questo la Fiom chiede precise garanzie: “Chiediamo anzitutto che la sede di lavoro per i dipendenti che passeranno alla Aep resti Genova. In secondo luogo vogliamo garanzie occupazionali per almeno 5 anni. Infine vogliamo che parte dei lavoratori vengano riassorbiti da Selex visto che si tratta di alte professionalità che possono essere facilmente ricollocate”. I tempo però sono stretti: “Da quando verrà ufficializzata l’apertura della procedura chiederemo l’apertura di un tavolo. Da lì scattano i 25 giorni per trovare l’accordo, in caso contrario l’azienda può andare avanti anche senza l’accordo”. Per questo è probabile che, dopo lo sciopero di 2 ore della scorsa settimana, l’apertura della procedura porti a “nuove e più incisive mobilitazioni”.

Sulla questione sono state presentate anche interrogazioni parlamentari firmate dai deputati liguri del Pd e dalla senatrice del M5S Cristina De Pietro.