Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Dalla parte dei cittadini”: nasce l’Osservatorio Civico Ligure

Più informazioni su

Genova. Partecipazione attiva, critica e informata dei cittadini liguri alla vita sociale, politica e culturale della regione, attraverso l’esercizio sostanziale dei loro diritti, doveri e responsabilità civili e politici. E’ l’obiettivo che si è dato il neonato Comitato Promotore dell’Osservatorio Civico Ligure.

Il Comitato si propone di aggregare sensibilità politiche, culturali e sociali diverse organizzandosi in piena autonomia e autodeterminazione. L’Osservatorio nascerà e rimarrà autonomo da partiti, da sindacati e da ogni altra organizzazione, ma dialogherà e si confronterà con tutti, a partire dai cittadini liguri, che non hanno mai contato così poco nella vita politica e
istituzionale.

In particolare l’Osservatorio promuoverà la difesa sostanziale dei beni comuni patrimonio della collettività ligure e il rinnovamento degli assetti istituzionali, incoraggiando la partecipazione attiva dei cittadini alle scelte strategiche di competenza del governo locale, regionale e nazionale.

“A tal fine l’Osservatorio metterà in atto tutte le iniziative utili a sostenere l’esercizio del controllo democratico sulle scelte delle istituzioni pubbliche in primo luogo della Regione Liguria- si legge nella nota – e delle imprese che operano nel territorio, la promozione e la difesa della legalità, la tutela dell’ambiente naturale e culturale e del paesaggio, la lotta alle ingiustizie sociali, il contrasto degli sprechi e della corruzione e la difesa dei diritti e degli interessi dei cittadini”.

L’adesione all’Osservatorio sarà libera e aperta a tutte le persone che ne accetteranno le finalità, indipendentemente dalla lingua o nazionalità, dalle appartenenze politiche, dalla fede religiosa, dal gruppo etnico, dalla residenza e cittadinanza.
Il Comitato Promotore si impegna a raccogliere le adesioni e a costituire formalmente l’associazione entro il 2016.

Il Comitato Promotore è formato da: Ernesto Avegno, Ivana Canevarollo, Stefano Chellini, Angelo Cifatte, Claudio Di Mascio, Piero Donati, Mario Epifani, Marco Fallabrini, Valerio Gennaro, Luca Gogioso, Pietro Lazagna, Giunio Luzzatto, Giorgio Pagano, Giovanna Profumo, Massimo Quaini, Lello Terminiello, Federico Valerio, Carlo Venzano, Bianca Vergati, Matteo Viviano.
Le prime tre iniziative, con il titolo generale “Dalla parte dei cittadini”, si terranno il 16 (Regioni, enti locali e riforma della Costituzione) e 23 maggio (Paesaggio, urbanistica, conversione ecologica dell’economia) e il 6 giugno (l’ambiente è salute: quale servizio sanitario pubblico?).
Le iniziative saranno presentate e moderate da Giorgio Pagano e si terranno a Genova nella Sala del Consiglio Metropolitano di Palazzo Doria Spinola (Largo Eros Lanfranco).
Per le adesioni al Comitato Promotore scrivere a angelocifatte@gmail.com o a cg.dima@gmail.com