Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Da Genova alle Nazioni Unite: i poeti lanciano un appello per le vittime del sisma in Ecuador

Più informazioni su

E’ partito da Genova e da Guayaquil – subito dopo quel tragico 16 aprile in cui la terra ha tremato in Ecuador, portando morte e distruzione – l’appello urgente alle Nazioni Unite e alle istituzioni dell’Unione europea, lanciato da un gruppo di poeti ecuadoriani e italiani. Il Parlamento europeo e le Nazioni Unite hanno risposto immediatamente agli scrittori, tutti pluripremiati in campo internazionale, di non essere rimaste indifferenti alla richiesta di sostegno.

“Attendiamo ora un impegno concreto,” dicono Roberto Malini e Daniel Cantois Colmont, due poeti del Gruppo del 16 aprile, “perché migliaia di persone necessitano di aiuto urgente per ricostruire le loro vite”. Il 19 maggio 2016 alle 20.00 si terrà presso Casal Català di Guayaquil (l’associazione che rappresenta comunità catalana locale, di cui è presidente Nieves Tuset de Barreiro) un recital solidale di poesia con Mariana Roldós Aguilera, Arturo Santos Ditto, Daniel Cantos Colmont, Augusto Rodríguez (dall’Ecuador) e Roberto Malini, Steed Gamero, Daniela Malini, Dario Picciau (dall’Italia).

Il sisma ha provocato danni enormi e il Paese, che piange ancora le tante vittime, ha bisogno di solidarietà internazionale. Il Gruppo del 16 aprile chiede che il popolo ndell’Ecuador non sia lasciato solo in questo tragico frangente. Casal Català, EveryOne Group, il movimento di poesia globale 100 Thousand Poets for Change, i Poeti per i Diritti Umani e tante altre organizzazioni umanitarie sottoscrivono a propria volta l’appello urgente: servono aiuti immediati per le popolazioni e le terre colpite dal terribile sisma.