Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arenzano si prende i playoff; Aragno retrocesso

I biancoverdi battono Lerici e volano a +8 su Torino. Sturla vince il derby con Rapallo. Solo un pari per i delfini dell'Aragno che salutano la Serie B. Sestri perfetto a Torino.

Giornata agrodolce per le compagini genovesi nel campionato di Serie B maschile. La partita di cartello era senza dubbio Rapallo – Sturla, che la capolista ha fatto propria, dimostrando una fame di punti insaziabile. 7-9 il punteggio finale di una partita tirata, in cui si sono viste tutte le qualità di due ottime squadre, soprattutto i rapallesi hanno dimostrato di essere in un grande stato di forma, ma francamente la Sportiva è imbattibile in questo girone.

Più netta la vittoria dell’ormai sicura seconda Rari Nantes Arenzano che ospitava il Lerici nella piscina di Savona. La partita non è mai in discussione, con la Rari in vantaggio dal primo minuto che può anche concedersi il “lusso” di schierare già nel secondo tempo un classe ’99: Luca Rasore. Grande protagonista di giornata, però è stato Delvecchio che sigla una cinquina ed è fondamentale per il risultato finale di 14-9. Playoff acquisiti quindi per i biancoverdi che ora attendono di sapere contro chi andranno a scontrarsi.

Prestazione finalmente convincente del CN Sestri che espugna la piscina di Torino contro una Dinamica ormai rassegnata al ruolo di comprimaria in queste ultime uscite. La partita racconta di un inizio in rimonta dopo il gol subito a freddo dai sestresi, che ne piazzano subito quattro e partono. Nel secondo quarto i genovesi rispondono colpo su colpo agli attacchi avversari. Il distacco non cambia più rimanendo poi fino al termine sul +4. Ottima prestazione della difesa, ma anche dell’attacco con le due fasi che hanno lavorato molto bene insieme e hanno consentito a Sestri di giocare in modo autorevole come si era visto poche volte in questa stagione.

Chi invece non può dirsi soddisfatta è l’Aragno Rivarolesi, da oggi ufficialmente retrocessa nonostante una buona partita contro l’Acquasport Firenze che ha consentito ai delfini di ottenere il quarto punto della propria travagliata stagione. Il match infatti è terminato 8-8, condannando i granata, ma dandogli anche coscienza di non essere una squadra da buttare, tutt’altro. La partita ci parla di un avvio favorevole ai locali che vanno su 2-1 e allungano nella ripresa fino al 4-1, ma vengono progressivamente recuperati e nel terzo quarto i fiorentini piazzano un 1-3 che li riporta sotto. Tornati avanti nell’ultimo quarto, la gara si chiude con un testa a testa che alla fine non premia nessuno, soprattutto i genovesi che devono salutare la categoria. Una squadra giovane, con tanti infortuni e un po’ di sfortuna che punta a ritornare immediatamente in categoria.

La classifica è guidata dalla Sportiva Sturla che sale a 48 punti, dieci in più di Arenzano ottima seconda. 30 punti per Torino, 23 per Lerici, 22 per Sestri e Firenze, 21 Rapallo. Più staccate dietro l’Acquasport Firenze a 14, Livorno 12, Aragno 4.

Nel prossimo turno, grandi derby: Sestri – Rapallo e Sturla  – Arenzano. L’Aragno proverà a prendere punti a Livorno per rendere meno amara la propria stagione.